Skip to content

[Update: It’s confirmed]L’accordo TikTok-Oracle riceve il via libera di Donald Trump

TikTok ha confermato ufficialmente il rapporto, annunciando la formazione di TikTok Global, così come la partecipazione di Oracle e Walmart a un round pre IPO, in un post sul blog.

“Siamo lieti di aver confermato oggi una proposta che risolve i problemi di sicurezza dell’amministrazione e risolve le questioni sul futuro di TikTok negli Stati Uniti. Il nostro piano è ampio e coerente con le precedenti risoluzioni CFIUS, inclusa la collaborazione con Oracle, che sarà il nostro affidabile fornitore di tecnologia e cloud responsabile della protezione completa dei dati dei nostri utenti. Ci impegniamo a proteggere i nostri utenti a livello globale e a fornire i massimi livelli di sicurezza. Sia Oracle che Walmart prenderanno parte a un round di finanziamento pre-IPO di TikTok Global in cui possono acquisire una partecipazione cumulativa fino al 20% nella società. Manterremo ed espanderemo anche gli Stati Uniti come quartier generale di TikTok Global, portando 25.000 posti di lavoro in tutto il paese”, si legge nel post.

Il viaggio di TikTok in America è stato a dir poco un ottovolante, con ogni massimo seguito da un minimo uguale. Questa settimana, quando la società ha affrontato il suo minimo più basso con l’ordine che cercava di vietare i download della piattaforma da tutti gli app store mobili del paese a partire da 20 settembre, la gente sperava solo che arrivasse il massimo. E forse, finalmente è qui. Secondo un rapporto di Bloombergsecondo quanto riferito, il presidente Trump ha dato il suo timbro di approvazione all’accordo TikTok-Oracle, almeno “in teoria”, e potremmo sentire un annuncio ufficiale molto presto.

Con questa mossa, la formazione di una nuova entità-“TikTok globale“Sembra imminente, le cui voci stanno facendo il giro di Internet da diversi giorni ormai. Questa nuova entità vedrà l’America mantenere una quota di maggioranza, attraverso investitori e società come Oracle, Walmart e, secondo quanto riferito, persino Microsoft.

Bloomberg ha riferito che Trump ha affermato che la nuova società avrà sede in Texas, assumerà fino a 25.000 persone e contribuirà con 5 miliardi di dollari all’istruzione negli Stati Uniti. Inoltre, la maggior parte delle operazioni della società sarà ora spostata a Los Angeles.

Se l’accordo ha effettivamente ricevuto l’approvazione, il fiasco di TikTok potrebbe finalmente volgere al termine, anche se non vorrei sperare. Questo perché ogni volta che sembra che tutto sia finalmente risolto con la piattaforma, emerge automaticamente un nuovo problema. La Cina è già in una pseudo guerra tecnologica con l’America ed è stata scontenta per l’intero calvario. Il governo è arrivato al punto di cambiarlo regole di esportazione per darsi voce in qualsiasi accordo che TikTok potrebbe formare, qualcosa che può causare più ostacoli in futuro, soprattutto da quando un rapporto di Reuters ha affermato che TikTok negli Stati Uniti è meglio morto in Cina che venduto.

A partire dal 20 settembre, TikTok verrà rimosso dagli app store mobili in America, con un divieto completo in arrivo il 12 novembre, che verrà ridotto se questo accordo andrà a buon fine.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *