Skip to content

Siemens lancia un rinnovato centro di produzione avanzato per supportare le PMI, formare talenti, notizie economiche e storie principali

SINGAPORE – Siemens ha aperto le sue porte alle piccole e medie imprese (PMI) a Singapore e oltre per aiutarle ad aggiornare le proprie capacità e sviluppare prodotti e soluzioni nuovi o migliorati.

Il conglomerato multinazionale tedesco ha presentato venerdì (12 novembre) il suo centro di trasformazione della produzione avanzato rinnovato e recentemente ampliato, soprannominato AMTC 2.0, che presenterà il software digitale e industriale di Siemens e fornirà servizi di consulenza, co-creazione e test-bedding per i suoi clienti e soci.

L’AMTC non solo fornirà piattaforme e risorse di ricerca e sviluppo (R&S) per le PMI, ma disporrà anche di strutture di formazione e curricula ampliati per aiutare a migliorare le competenze dei talenti locali e regionali nelle capacità di Industria 4.0.

Sascha Maennl, capo ad interim di Siemens Digital Industries in Asean, ha affermato che l’AMTC fornisce una sandbox per le PMI, che di solito non hanno le risorse o le strutture per la ricerca e lo sviluppo.

“La nostra ambizione con AMTC è quella di aiutare le PMI nel sud-est asiatico a esplorare, innovare e sperimentare nuove soluzioni e ad aggiornare le loro capacità”, ha affermato alla cerimonia di rilancio tenutasi presso la struttura AMTC di JTC Space @ Tuas.

Il ministro del Commercio e dell’Industria Gan Kim Yong è stato l’oratore principale.

In mostra al centro c’era un robot mobile autonomo che Siemens aveva co-creato con il partner tecnologico AMTC Sesto Robotics. L’azienda di Singapore costruisce robot e fornisce applicazioni per automatizzare i processi di movimentazione dei materiali nelle strutture produttive, sanitarie e commerciali.

Maennl ha affermato che le offerte per le imprese digitali dell’AMTC ora includono tecnologie moderne come il bordo industriale, l’intelligenza artificiale industriale e l’analisi dei processi. Si aggiungono al supporto che il centro fornisce per la progettazione della produzione e nel consentire alle aziende di creare gemelli digitali dei loro impianti di produzione avanzati immaginati.

Il dott. Thai-Lai Pham, amministratore delegato di Siemens Singapore e Asean, nel suo discorso di benvenuto ha affermato che l’AMTC è stato lanciato per la prima volta nel settembre dello scorso anno nel mezzo della pandemia di Covid-19 come un ecosistema di produzione avanzato completo per affrontare la transizione verso il livello successivo e aiutare il settore ad abbracciare la digitalizzazione.

“Tredici mesi dopo, abbiamo portato l’ecosistema AMTC da sette a 11 partner tecnologici, inclusi tre partner governativi: JTC, SkillsFuture e Namic (National Additive Manufacturing Innovation Cluster).”

Ha affermato che la formazione sulla produzione additiva che AMTC e SkillsFuture hanno lanciato nell’ambito del programma SGUnited Mid-Career Pathways nel settembre 2020 ha formato circa 70 persone. Tra questi tirocinanti, circa 20 hanno trovato reimpiego con le nuove competenze.

“Grazie al suo immenso successo, l’AMTC offrirà altri 50 slot per questa formazione”, ha affermato il dott. Pham.

Gan ha affermato che la produzione avanzata è una priorità chiave per Singapore e Siemens è un partner prezioso nella strategia Manufacturing 2030 della Repubblica.

Il primo ufficio Siemens qui è stato fondato nel 1908 e oggi l’azienda impiega oltre 1.300 persone a Singapore, che è anche la sua sede regionale.

Ha affermato che la produzione avanzata e il perno verso l’Industria 4.0 creeranno molti nuovi ed entusiasmanti ruoli lavorativi e Singapore continuerà a investire nello sviluppo dei talenti per garantire che i suoi lavoratori abbiano le competenze e le competenze per sfruttare le nuove tecnologie e beneficiare delle opportunità.

“Il governo non può farlo da solo: abbiamo bisogno che le aziende collaborino con noi in modo che i programmi di formazione siano pertinenti alle esigenze dell’industria”.

Il sig. Gan ha anche riaffermato le strette relazioni economiche tra la Germania e Singapore.

“La Germania è il più grande partner commerciale di Singapore nell’UE e il nostro quarto investitore europeo. Ci sono più di 2.000 aziende tedesche a Singapore, in settori chiave come la chimica, l’ingegneria e l’elettronica”, ha affermato.

Abbiamo riscontrato alcuni problemi con l’accesso degli abbonati e ci scusiamo per l’inconveniente causato. Fino a quando non risolviamo i problemi, gli abbonati non devono effettuare il login per accedere agli articoli di ST Digital. Ma è ancora necessario effettuare il login per i nostri PDF.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *