Skip to content

Sette takeaway dalle elezioni di richiamo della California

il governatore della California Gavin NewsomGavin NewsomEquilibrio/Sostenibilità Presentato da Southern Company Le startup solari native vedono il business come attivismo Miliardi in gioco nella lotta per il futuro del gioco d’azzardo in California Il giudice pone fine alla tutela di Britney Spears dopo 13 anni ALTRO (D) martedì ha ottenuto un mandato ampio e rinnovato da parte degli elettori che hanno fermamente respinto un tentativo di richiamo sulla base di una mastodontica campagna di affluenza alle urne che ha preso di mira gli elettori democratici.

Newsom è il secondo governatore nella storia americana, dopo l’ex governatore del Wisconsin Scott Walker (R), a sopravvivere a un tentativo di richiamo. La sua vittoria arriva poche settimane prima del 18° anniversario di un richiamo che ha estromesso l’allora governatore della California Gray Davis (D).

Ecco sette cose che abbiamo imparato dai risultati di martedì.

ANNUNCIO

Il margine di Newsom era più grande del previsto

Con circa due terzi dei voti previsti, il 64% degli elettori della California aveva scelto di mantenere Newsom in giro per la fine del suo primo mandato.

È probabile che quel margine si riduca almeno un po’ nei prossimi giorni, man mano che vengono contati più voti; i voti espressi il giorno delle elezioni saranno la coorte più conservatrice, mentre i primi scrutini restituiti quelli già contati sono stati i più favorevoli per Newsom.

Ma il margine di vittoria finale di Newsom sarà da qualche parte il più ampio che qualsiasi sondaggio abbia previsto nelle ultime settimane. Sia Emerson che l’Istituto di studi governativi dell’Università della California di Berkeley hanno scoperto che il 60 percento degli elettori della California ha rifiutato il richiamo, risultati di cui i direttori elettorali saranno contenti.

Quando verranno contati i voti finali, è probabile che Newsom guadagnerà vicino ai 7,7 milioni di voti che ha vinto nel 2018, quando ha battuto l’uomo d’affari John Cox (R) con un margine dal 62% al 38%.

E Newsom ha effettivamente migliorato la sua quota in diversi luoghi importanti, il 53% degli elettori di Orange County ha votato contro il richiamo, una percentuale superiore al 50,1% che ha sostenuto Newsom nel 2018. Cox ha vinto Riverside County con circa 2.300 voti nel 2018, ma gli elettori hanno rifiutato anche il richiamo con un margine di 5 punti.

Donald Trump sta danneggiando il GOP

Ex Presidente TrumpDonald TrumpOn The Money Biden mette in guardia l’industria petrolifera The Memo: Gosar censurato, ma la cultura tossica cresce Il team MLB di Cleveland ha ufficialmente cambiato nome in Guardians venerdì ALTRO trascorse i giorni prima del richiamo diffondendo altre bugie sui risultati di un’elezione che non si era nemmeno svolta. Lui e lo schifo rivale di Newson, il conduttore radiofonico conservatore Larry Elder (R), hanno entrambi affermato che le elezioni erano accuse truccate che vanno ben oltre la tesa credulità quando quasi 2 elettori su 3 hanno votato in una direzione.

Ma i repubblicani iniziano a temere che le ridicole accuse di Trump stiano effettivamente danneggiando la loro performance alle elezioni. Sono particolarmente preoccupati per il danno che Trump sta facendo alle abitudini di voto per corrispondenza degli elettori repubblicani di base, abitudini che gli strateghi del GOP hanno impiegato anni a costruire. I Democratici registrati costituivano una quota sproporzionatamente alta di schede restituite per posta, mentre molti repubblicani sembrano aver aspettato il giorno delle elezioni per votare se avessero votato.

“Trump ha ucciso le schede elettorali a scapito del partito?” ha chiesto Rob Stutzman, uno stratega repubblicano di lunga data che ha lavorato per Arnold Schwarzenegger durante il ritiro del 2003. “Se i voti non arrivano, i repubblicani dovranno davvero lottare su come ribaltare la situazione”.

Il problema va ben oltre la California: i repubblicani già brontolano sul fatto che Trump sia stato fin troppo felice di deprimere l’affluenza alle urne del GOP nel ballottaggio del Senato della Georgia di gennaio, che ha passato il controllo del Senato ai Democratici. Se gli elettori repubblicani non sono fiduciosi nei sistemi di voto per posta sempre più utilizzati in altri stati, rende ancora più difficile la sfida di una campagna repubblicana per rintracciare e inseguire gli elettori il giorno delle elezioni.

Gli elettori vaccinati sono favorevoli ai vaccini

L’ironia più grande dell’intera elezione di richiamo è che il blocco del coronavirus imposto da Newsom a marzo 2020 lo ha messo in questo pasticcio e lo hanno anche tirato fuori.

I sostenitori del richiamo che hanno raccolto più di 2,1 milioni di firme lo hanno fatto sulla base della frustrazione degli elettori per la chiusura delle scuole, la stagnazione economica e la prima ondata di casi di COVID-19 che ha colpito in modo sproporzionato le comunità a basso reddito e le minoranze.

Ma entro l’inverno e la primavera del 2021, l’approccio di Newsom alla lotta contro il virus era cambiato dall’incoraggiare le persone a rimanere a casa all’incoraggiare le persone a farsi un’iniezione. E mentre alcuni stati hanno affrontato problemi con l’esitazione del vaccino, la California non è uno di questi L’83% di quelli di età superiore ai 18 anni ha ricevuto almeno un’iniezione, secondo i dati dei Centers for Disease Control and Prevention, superiore a tutti gli altri stati tranne nove .

Newsom ha trascorso le ultime settimane della campagna contrastando le sue richieste di mandati sui vaccini come percorso di ritorno alla normalità con Elder, che si è opposto ai mandati.

A quanto pare, coloro che sono vaccinati stanno bene con i mandati dei vaccini. Poco meno di un terzo degli elettori ha detto agli exit pollster che il coronavirus era la questione più importante che la California doveva affrontare; Newsom ha vinto 4 su 5 di quegli elettori. Poco meno di due terzi degli elettori ha affermato che ottenere un vaccino è una responsabilità di salute pubblica, piuttosto che una scelta personale; Newsom ha vinto l’83% di quegli elettori. E il 70 percento ha affermato di sostenere l’obbligo della maschera scolastica; Newsom ha vinto l’80 percento di quegli elettori.

C’è una lezione in quei numeri che i Democratici sperano di poter applicare in futuro. Il prossimo test arriva in Virginia, dove l’ex governatore Terry McAuliffe (D) ha assunto il ruolo di pro-mandato.

ANNUNCIO

La mobilitazione funziona

A luglio, Newsom sembrava bloccato in una crisi estiva. I sondaggi hanno mostrato che molti più elettori repubblicani erano coinvolti e interessati dal richiamo rispetto ai democratici, un segnale preoccupante anche in uno stato in cui i democratici registrati superano i repubblicani registrati quasi 2 a 1.

Ma la squadra di Newsom ha lanciato un enorme sforzo per uscire dal voto, uno che ha coinvolto i più grandi nomi del Partito Democratico, da Sens. Bernie SandersBernie SandersOvernight Defense & National Security Presentato da Boeing Il Pentagono giura maggiore trasparenza sugli attacchi aerei Nonostante le promesse dei Democratici, un’IRS ampliata molesterà la classe media Sanders giura di opporsi al disegno di legge sulla difesa: “Dobbiamo correggere le nostre priorità” ALTRO (I-Vt.) e Elisabetta WarrenElizabeth WarrenBill in onore di 13 membri del servizio uccisi in Afghanistan si dirige alla scrivania di Biden Equilibrio/Sostenibilità Presentato dalla Southern Company Il COVID-19 uccide i leopardi delle nevi allo zoo degli Stati Uniti L’inflazione si concentra sulla scelta della Fed di Biden ALTRO (D-Mass.) a Presidente BidenJoe BidenFlorida I repubblicani votano per limitare i mandati di vaccinazione Il disegno di legge in onore di 13 membri del servizio uccisi in Afghanistan va alla scrivania di Biden Difesa notturna e sicurezza nazionale Presentato da Boeing Il Pentagono giura maggiore trasparenza sugli attacchi aerei ALTROil vicepresidente Harris e il sen. Amy KlobucharAmy KlobucharEquilibrio/Sostenibilità Presentata da Southern Company Le startup solari native vedono il business come attivismo Le istituzioni religiose affermano che i fondi per le infrastrutture aiuteranno a modellare la sostenibilità Klobuchar annuncia di essere libera dal cancro ALTRO (D-min.).

La campagna ha superato i repubblicani in televisione, ma ha anche speso otto cifre per operazioni di affluenza alle urne in collaborazione con sindacati statali, comunità ispaniche e asiatiche americane e delle isole del Pacifico e altri gruppi comunitari.

Newsom ei suoi alleati hanno avvertito gli elettori democratici delle conseguenze di una vittoria repubblicana che un nemico progressista e pro-vaccino al cambiamento climatico sarebbe stato sostituito da un avversario che ha dipinto come il clone di Trump. Ha funzionato e alla fine di agosto fino all’80% dei democratici ha dichiarato di essere entusiasta di votare.

In vista delle elezioni di medio termine del prossimo anno, i democratici di tutto il paese hanno preso atto dell’attenzione di Newsom su un’operazione di affluenza alle urne.

ANNUNCIO

Le medie dei sondaggi sono migliori dei sondaggi individuali

A luglio e all’inizio di agosto, nei sondaggi dell’elettorato californiano è emerso un tema: gli elettori erano frustrati e Newsom non era in chiaro. La quota di elettori pro-recall è salita al 47% in un sondaggio IGS della UC Berkeley di fine luglio, al 46% in un sondaggio Emerson più o meno nello stesso periodo e al 48% in un sondaggio CBS News all’inizio di agosto.

Un sondaggio, condotto da SurveyUSA per KABC News, ha persino rilevato che il richiamo è riuscito con un margine dal 51% al 40%, l’unico sondaggio condotto dall’inizio dell’anno che ha rilevato che Newsom è pronto per essere richiamato.

Poi Newsom ha colpito il gas, i Democratici si sono eccitati e la quota di pro-recall è crollata ai 40 bassi o ai 30 alti.

La lezione: guarda le tendenze, non i singoli sondaggi. C’era una chiara apatia tra gli elettori democratici in primavera e in estate, che ha lasciato il posto all’eccitazione e all’azione all’inizio dell’autunno. Se un sondaggio, come quello condotto da SurveyUSA, sembra un enorme valore anomalo, probabilmente lo è.

Newsom è tornato nella conversazione nazionale

ANNUNCIO

La California è uno stato molto democratico. I democratici registrati superano i repubblicani registrati con un margine di quasi 2 a 1. Ma la vittoria di Newsom è stata abbastanza significativa martedì che non solo ha rivendicato il diritto di finire il suo primo mandato, ma ha praticamente garantito che vincerà un secondo mandato l’anno prossimo.

Per alcuni anni, mentre i repubblicani hanno cercato qualsiasi porto nelle tempestose acque blu della California, l’ex sindaco di San Diego Kevin FaulconerKevin Faulconer Il conteggio finale dei richiami in California mostra Newsom con un conteggio identico ai repubblicani del 2018 intrappolati in una loro stessa prigione per i media che realizzano sette takeaway dalle elezioni per la revoca della California ALTRO (R) è stato visto come la migliore possibilità del GOP di vincere una carica in tutto lo stato, anche se era un tiro lungo. Faulconer ha partecipato alle elezioni di richiamo e ha ottenuto un imbarazzante terzo posto, con solo l’8,7% dei voti.

In che modo lui o qualsiasi repubblicano non chiamato Elder convincono i donatori che è in grado di organizzare una corsa credibile in tutto lo stato ora? Il margine di Newsom, e il predominio molto conservatore di Elder sul resto del campo, significa che il governatore è sulla buona strada per un secondo mandato.

Ma è così? O Newsom si sta dirigendo ancora più in alto? Nelle osservazioni al quartier generale del Partito Democratico della California a Sacramento, Newsom sembrava guardare oltre il Golden State.

“Abbiamo detto di sì a tutte quelle cose che ci stanno a cuore come californiani e io sosterrei come americani giustizia economica, giustizia sociale, giustizia razziale, giustizia ambientale”, ha detto Newsom. In seguito ha aggiunto: “Potremmo aver sconfitto Trump, ma il trumpismo non è morto in questo Paese”.

“Gavin Newsom ha ancora Washington, DC, nel suo sguardo”, ha affermato Thad Kousser, presidente del dipartimento di scienze politiche dell’Università della California, San Diego. “E questo richiamo, piuttosto che far inciampare le sue ambizioni nazionali, ha aumentato la sua visibilità in tutto il paese”.

I democratici hanno copertura per perseguire le riforme di ritiro

I Democratici Legislativi hanno esaminato i modi per riformare la secolare legge di richiamo dell’era progressista della California. Il loro primo passo, in una fattura che hanno inviato alla scrivania di Newsom la scorsa settimana: escludendo i raccoglitori di firme che vengono pagati dall’autografo.

Ma per fare riforme più profonde, i legislatori dovranno rivolgersi al popolo per chiedere l’approvazione di uno o più emendamenti costituzionali. Questi potrebbero includere l’aumento della soglia del numero di firme che una campagna di richiamo deve raccogliere o la modifica dell’ordine di successione per nominare il luogotenente governatore in carica se un governatore viene estromesso.

“È davvero tempo di dare un’occhiata alle disposizioni di richiamo nella costituzione della California e valutarle e vedere se stanno ancora servendo al suo scopo”, ha affermato il senatore dello stato Josh Newman (D), che è stato richiamato lui stesso nel 2018 prima di vincere il suo torna indietro due anni dopo. “C’è un certo numero di legislatori in entrambe le camere che hanno avuto conversazioni su questo”.

Non sarebbe stato fantastico se i legislatori avessero cambiato le regole subito dopo il richiamo di Newsom, gran parte del motivo per cui non sono state apportate modifiche dopo il richiamo del 2003 in cui Davis è stato sostituito da Schwarzenegger. Probabilmente non sarebbe stato bello se i Democratici avessero apportato modifiche dopo che Newsom è sopravvissuto per un pelo a una sfida.

Ma un’enorme vittoria come quella appena ottenuta da Newsom offre ai Democratici la copertura di cui hanno bisogno per mettere un emendamento al ballottaggio, anche se non uno che elimini completamente l’eredità dell’era progressista di Hiram Johnson.

Visualizza il thread di discussione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *