Skip to content

Sentimenti rialzisti Nasdaq, S&P 500 ai record, notizie su aziende e mercati e storie principali

NEW YORK (AFP) – Giovedì (4 novembre) le azioni statunitensi hanno avuto un’altra buona giornata di negoziazione, con l’S&P 500 e il Nasdaq che hanno nuovamente registrato record e il Dow è sceso solo leggermente.

Il continuo vigore dei mercati azionari sembrava essere guidato da sentimenti positivi sulla politica della Federal Reserve, dopo che la banca centrale statunitense ha annunciato mercoledì che avrebbe iniziato a ridurre gli acquisti di obbligazioni destinate a sostenere l’economia durante la pandemia.

Sebbene l’aumento dell’inflazione sia una preoccupazione, i mercati hanno generalmente accolto favorevolmente le politiche di denaro facile della Fed e Adam Sarhan di 50 Park Investments ha affermato che gli investitori approvano l’approccio lento per ridurre lo stimolo o aumentare i tassi di interesse.

“La Fed ha chiarito che i soldi facili continuano a essere qui per restare nel prossimo futuro”, ha detto all’AFP, sottolineando che gran parte della crescita di giovedì è stata nei settori che beneficiano del contesto dei tassi bassi.

L’ampio S&P 500 è salito dello 0,4% per chiudere a un altro massimo storico di 4.680,06, mentre il Nasdaq Composite Index, ricco di tecnologia, ha guadagnato lo 0,8% a 15.940,30, anch’esso un record.

Il benchmark Dow Jones Industrial Average è sceso dello 0,1% a 36.124,23.

Verizon Communications, membro di Dow, è sceso del 2,1% dopo che il gigante delle telecomunicazioni e AT&T hanno accettato di ritardare l’implementazione di una nuova banda di frequenza 5G, citando problemi di sicurezza aerea.

Moderna ha chiuso in ribasso del 17,9% dopo aver ridotto le sue previsioni per le consegne di vaccini Covid-19 nel 2021 e riportando alcune dosi all’anno prossimo.

Abbiamo riscontrato alcuni problemi con l’accesso degli abbonati e ci scusiamo per l’inconveniente causato. Fino a quando non risolviamo i problemi, gli abbonati non devono accedere per accedere agli articoli ST Digital. Ma per i nostri PDF è ancora necessario un login.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *