Skip to content

Scava questo: in Jharkhand, oltre 8 lakh alberelli in un mese

Il primo ministro Raghubar Das lancerà ufficialmente quest’anno l’esercizio annuale di piantagione di alberelli sponsorizzato dallo stato dalle rive del fiume Jumar, alla periferia della capitale.

Chiamato Vanmahotsav cum Nadi Mahotsav, il percorso verde proseguirà in tutti i 24 distretti del Jharkhand fino al 6 agosto, ha dichiarato sabato il principale capo conservatore delle foreste (PCCF) dello stato Sanjay Kumar a Van Bhavan, il quartier generale della foresta a Doranda.

Si stima che circa 8,26 lakh alberelli saranno piantati su 274 km di sponde lungo 44 fiumi in tutto lo stato, ha aggiunto Kumar.

L’anno scorso, circa 9 lakh alberi sono stati piantati lungo 130 km di sponde lungo 24 fiumi in altrettanti distretti, ha detto. “È incoraggiante che oltre l’80% degli alberi piantati l’anno scorso sia sopravvissuto”, ha detto Kumar.

Ha spiegato perché hanno bastonato Vanmahotsav come Nadi Mahotsav: “La ricerca ha dimostrato che piantare alberi vicino ai fiumi aiuta a migliorare la qualità dell’acqua”.

Ha aggiunto che il dipartimento forestale preparerà 1.775 ettari di terreno intorno ai luoghi da cui hanno avuto origine altri 33 fiumi dello stato in modo che la piantagione possa essere effettuata lì il prossimo anno, ha inoltre affermato.

A parte le rive del fiume, gli alberelli possono essere piantati anche in altri luoghi. “Abbiamo ordinato che gli alberelli siano venduti da 92 vivai di dipartimento (forestali) a un tasso agevolato di Rs 5 e Rs 15 ciascuno”, ha affermato.

Ha sottolineato l’importanza del coinvolgimento della comunità per la sopravvivenza degli alberelli. “Dalla nostra parte, stiamo coinvolgendo le persone, compresi gli abitanti del villaggio e gli studenti, nel piantare iniziative in modo che sviluppino una relazione organica con gli alberi e proteggano gli alberi”, ha affermato.

Ha detto che un sondaggio ha rilevato che le aree forestali nel Jharkhand erano “cresciute del 4,5% all’anno dal 2005” e lo stato ora aveva “il 33,21% di copertura forestale”.

Ha aggiunto che avevano istituito 62 unità per elaborare i prodotti forestali minori. Il dipartimento ha anche piantato alberi che si rivelano buoni ospiti per i bachi da seta per promuovere la sericoltura su 18.000 ettari, ha aggiunto.

Sullo status di Mukhyamantri Jan-Van Yojana introdotto due anni fa, ha affermato: “Finora sono stati piantati circa 6,6 lakh di alberi e abbiamo aumentato il sussidio dal precedente 50% dei costi di impianto al 75%. Quest’anno, abbiamo aveva pianificato 2.500 acri nell’ambito del programma, ma la gente ha mostrato interesse a piantare alberelli su 3.000 acri”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *