Skip to content

Ring utilizza un router Eero nel suo nuovo sistema di allarme domestico

Oggi Ring annuncia Ring Alarm Pro, una versione di fascia alta del suo sistema di sicurezza domestica che protegge sia la tua casa che la sicurezza della tua rete. La società di sicurezza di Amazon ha collaborato con Eero, la società di rete di Amazon, per integrare la tecnologia di quest’ultima con l’hardware della prima. Con Alarm Pro, che include un router Eero, quel modulo può ora essere il cuore del sistema di sicurezza e Internet della tua casa.

Immagine hardware Ring Alarm Pro

Inoltre, Ring ora ti vende pacchi batteria aggiuntivi che puoi utilizzare per prolungare la durata del tuo sistema di allarme fino a 24 ore in caso di interruzione di corrente. Vale la pena notare, tuttavia, che non puoi semplicemente far scorrere un router Eero accanto al tuo prodotto Ring Alarm esistente, poiché molte delle nuove funzionalità sfruttano le integrazioni disponibili per Pro.

È necessario acquistare quattro pacchetti per aumentare la durata della batteria della stazione base a 24 ore.

Per sfruttare la tecnologia, dovrai iscriverti al nuovo prodotto in abbonamento di Ring chiamato Protect Pro. Il pacchetto include archiviazione video su cloud, sorveglianza professionale, Alexa Guard Plus, Internet di backup 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per i tuoi dispositivi di sicurezza (tramite un modulo LTE nella stazione base Ring Pro) e il prodotto in abbonamento di sicurezza informatica di Eero per la protezione della rete. Questo ti farà guadagnare almeno $ 20 al mese al momento del lancio, o $ 200 all’anno per località in anticipo, almeno negli Stati Uniti.

Mike Harris, COO di Ring, ha affermato che la decisione di collaborare con Eero non è stata imposta dall’alto da Amazon. Harris ha affermato invece che entrambe le società hanno visto l’opportunità di lavorare insieme per condividere le proprie capacità individuali.

Allo stesso tempo, Ring sta lanciando un sistema chiamato “Virtual Security Guard” che collega gli utenti con personale di sicurezza di terze parti. Dovrai pagarli separatamente, ma puoi concedere l’accesso a determinati feed delle telecamere Ring alle società che possono monitorare la tua proprietà. Solo quando viene rilevato un movimento, un operatore può accedere al tuo feed e parlare con tutti coloro che sono lì per determinare le loro intenzioni. Ring aggiunge che terze parti non saranno in grado di visualizzare gli eventi di movimento quando la videocamera è disabilitata e non saranno in grado di scaricare, condividere o salvare i clip di ciò che sta accadendo nel tuo giardino. La prima azienda a iscriversi al programma è Rapid Response, con altre attese nel prossimo futuro.

Ring ha anche offerto alcune buone notizie per i possessori di campanelli Ring esistenti, almeno se stai utilizzando il Pro 2 o la versione 2020 e successive del campanello standard. Questi dispositivi saranno presto in grado di utilizzare le notifiche intelligenti per farti sapere se un pacco è stato consegnato in una zona appositamente designata a portata di mano. Puoi anche impostare la batteria della tua Spotlight Cam per identificare un oggetto in un determinato stato, ad esempio quando hai lasciato la porta del garage aperta. Ancora una volta, questo dovrebbe tornare utile per evitare la maledizione “Ho lasciato X sbloccato” quando sei a miglia da casa.

Ring Alarm Pro è disponibile per il preordine oggi a $ 250 e il pacchetto Protect Pro costa $ 20 al mese. Nel frattempo, se desideri provare Virtual Security Guard, dovrai contattare l’azienda e richiedere l’accesso anticipato

Segui tutte le notizie dall’evento hardware di Amazon di questo autunno esattamente qui!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *