Skip to content

Pelosi: I democratici inizierebbero con la riforma del finanziamento della campagna elettorale se prendessero la Camera

Leader della minoranza della Camera Nancy PelosiNancy PelosiSenate anticipa il disegno di legge sulla difesa dopo il ritardo On The Money Biden mette in guardia l’industria petrolifera Schumer stringe un accordo con House, cadendo per collegare la Cina, i disegni di legge sulla difesa ALTRO (D-Calif.) Ha detto che se il suo partito riprendesse la Camera a metà mandato del 2018, prenderebbe il via l’anno prossimo con la legislazione sulla riforma del finanziamento della campagna elettorale.

“Le persone ti credono che se vuoi ridurre l’obiettivo del denaro in politica… allora si fidano che tu faccia la cosa giusta”, ha detto Pelosi a Politicoin in un’intervista pubblicata martedì.

ANNUNCIO

Un sondaggio Pew Research condotto a maggio ha rilevato che il 65% degli americani pensa che potrebbero essere scritte nuove leggi che sarebbero efficaci nel ridurre il ruolo del denaro in politica e il 77% del pubblico afferma che “dovrebbero esserci limiti alla quantità di denaro degli individui e le organizzazioni possono spendere [political] campagne”.

Pelosi ha fatto i commenti mentre era a Filadelfia per fare una campagna con i candidati al Congresso.

I democratici hanno preso di mira il finanziamento della campagna elettorale come un problema mentre combattono per ottenere la maggioranza alla Camera e al Senato. Un certo numero di candidati rifiuta più frequentemente denaro dai comitati di azione politica e si affida invece maggiormente a piccole donazioni da parte di individui.

Rep. Beto O’Rourke (D-Texas), che corre per spodestare il senatore. Ted CruzRafael (Ted) Edward CruzO’Rourke alza M nelle prime 24 ore della campagna del governatore del Texas Annulla l’iscrizione! La tirannia delle e-mail di raccolta fondi politici Rubio giura di rallentare i candidati agli ambasciatori in Cina e Spagna di Biden ALTRO (R-Texas), ha rivelato la scorsa settimana di aver raccolto oltre 38 milioni di dollari nel terzo trimestre dell’anno da oltre 800.000 contributi individuali.

Pelosi ha notato nell’intervista a Politico che i Democratici stanno anche cercando di affrontare rapidamente l’immigrazione, il controllo delle armi e il prezzo della droga se si riprenderanno la Camera.

In precedenza ha affermato che anche il partito lo richiederebbePresidente TrumpDonald TrumpOn The Money Biden mette in guardia l’industria petrolifera The Memo: Gosar censurato, ma la cultura tossica cresce Il team MLB di Cleveland ha ufficialmente cambiato nome in Guardians venerdì ALTRO consegnare la sua dichiarazione dei redditi.

I democratici si sentono sempre più a proprio agio riguardo alle loro possibilità di riconquistare la maggioranza nella camera bassa.

Le previsioni di FiveThirtyEight’sHouse danno ai Democratici circa l’85% di possibilità di ottenere il controllo della Camera a novembre.

Visualizza il thread di discussione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *