Skip to content

Nintendo ammette che non è possibile produrre abbastanza console Switch

Abbiamo visto ripetuti segnali di allarme di potenziali carenze di dispositivi popolari durante le festività natalizie e Nintendo ammette che non riesce a tenere il passo con la domanda.

Come riportato da Reuters, la società giapponese ha abbassato del 6% le sue previsioni di entrate Switch per l’intero anno. Il presidente di Nintendo Shuntaro Furukawa ha dichiarato in una conferenza stampa: “Non possiamo produrre abbastanza per soddisfare la domanda che ci aspettiamo durante le prossime festività natalizie… Non dire quanto durerà”.

Anche se è un bel problema, Nintendo ha rilasciato solo di recente il modello OLED Switch per prolungare la vita della sua console di quasi cinque anni. E il motivo per cui l’azienda non riesce a tenere il passo con la domanda è ormai ben noto: la carenza di chip. Nintendo può investire, reclutare e lanciare tutte le nuove linee di produzione che vuole, ma ha le mani legate senza i chip necessari per far funzionare ogni Switch.

Con ogni Switch che produce è garantito per essere venduto e scalper vinti̵

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *