Skip to content

Migliaia di persone marciano per l’uguaglianza LGBTQ a Varsavia

Migliaia di persone hanno marciato nella capitale della Polonia per l’uguaglianza LGBTQ sabato, Lo ha riferito Reuters.

I manifestanti si sono riuniti fuori dal Palazzo della Cultura a Varsavia prima di intraprendere una “parata per l’uguaglianza” per chiedere la fine della discriminazione nei confronti della comunità LGBTQ in Polonia.

Secondo Reuters, i manifestanti sono stati visti sventolare bandiere arcobaleno e ballare al ritmo della musica che un DJ stava suonando sul palco.

ANNUNCIO

Il lavoratore del ristorante Sylwester Cimochowski, 22 anni, ha detto a Reuters che lo scopo della parata era celebrare la comunità LGBTQ e lottare per la parità dei diritti.

“L’omofobia è un problema enorme in Polonia… ci sono molte persone che non riescono ad affrontarlo, si uccidono. La situazione delle persone LGBT in Polonia è tragica ed è per questo che sono qui per sostenerle”, disse Cimochowski.

Negli ultimi anni il governo polacco ha adottato politiche conservatrici e rafforzato il suo controllo sulla società.

La marcia arriva pochi giorni dopo che il legislatore ungherese ha approvato una legge che vieta la distribuzione di contenuti nelle scuole che i funzionari ritengono “promuova l’omosessualità”. Il provvedimento è stato sostenutoIl primo ministro Viktor Orban, il cui partito è alleato del partito al governo polacco.

Visualizza il thread di discussione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *