Skip to content

La tecnologia sanitaria “Breathe Well-being” sostenuta da YC e incentrata sul diabete raccoglie $ 5,5 milioni nella serie A

Il diabete colpisce milioni di persone in India, un paese che soffre di una massiccia carenza di medici specialisti esperti in questa malattia contorta. Pertanto, con un enorme boom nel settore sanitario grazie alla pandemia di COVID 19, è stata creata una soluzione sotto forma di “Breathe Well-being”. Oggi, la società ha annunciato di aver raccolto 5,5 milioni di dollari in un round di finanziamento di serie A guidato da Accel.

Il round ha visto la partecipazione di investitori prestigiosi come General Catalyst (i primi investitori in Livongo, società terapeutica digitale con sede negli Stati Uniti da $ 20 miliardi, Airbnb & Stripe) e Scott Shleifer, Global MD, Tiger Global.

Prima di questo, l’azienda aveva innalzata 1 milione di dollari in finanziamenti pre-serie A da 3One4 Capital nel giugno di quest’anno.

Breathe Well-being è una piattaforma terapeutica digitale che aiuta le persone a prevenire, gestire e invertire il diabete di tipo 2. Lo fa attraverso un approccio olistico all’assistenza sanitaria, prendendosi cura non solo della malattia stessa, ma anche dello stile di vita del suo cliente. Aiuta i clienti a sviluppare programmi personalizzati di dieta, fitness e benessere mentale.

Ha un coach personalizzato guidato, un approccio prioritario per la comunità e aiuta le persone con diabete di tipo 2 a ridurre l’HbA1c, perdere peso e ridurre l’affidabilità dei farmaci attraverso un processo ludicizzato.

La piattaforma consente ai pazienti che soffrono di condizioni simili di interagire tra loro e di competere in sfide comunitarie volte a migliorare la loro salute. Inoltre, esiste un programma di premi attivo che incentiva a prendere decisioni sane, migliorando così lo stile di vita del cliente.

L’azienda vanta risultati impressionanti con oltre il 95% di pazienti che mostrano una riduzione del livello di HbA1c di oltre il 10% e oltre il 90% di pazienti con farmaci completamente sospesi o ridotti.

Rohan Verma, co-fondatore e CEO di Breathe Well-being ha dichiarato: “La nostra missione è aiutare 1 milione di indiani a invertire il diabete di tipo 2 entro il 2025. Ci stiamo concentrando sul miglioramento dell’esperienza del paziente scalando la nostra piattaforma tecnologica, rafforzando l’accademia medica e di coaching, protocolli della community e design del gioco. Questa raccolta fondi ci aiuterà anche a potenziare i nostri sforzi di assunzione e marketing. Assumeremo in modo aggressivo non solo per le operazioni principali, ma su tutta la linea. In Accel, abbiamo trovato il giusto tipo di partnership e sinergia per aiutare raggiungiamo la nostra ambizione di diventare la più grande azienda di terapie digitali al mondo”.

Breathe Well-being prevede di utilizzare questi fondi per aumentare la piattaforma tecnologica e l’espansione del team.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *