Skip to content

La piattaforma Insurtech basata sull’intelligenza artificiale Fedo ottiene $ 1 milione in pre-serie A guidata da Unicorn Ventures

Una startup insurtech con sede a Bangalore, Fedo, ha raccolto 1 milione di dollari nel suo round di finanziamento della pre-serie A guidato dalla società indiana di venture capital, Unicorn India Ventures. Il round di finanziamento ha visto anche la partecipazione di SEA Fund e Ashish Mehrotra, ex CEO di Max Bupa. La startup utilizzerà il capitale per “migliorare le capacità di visione artificiale per una migliore identificazione non invasiva dei rischi per la salute utilizzabili in vari casi d’uso che richiedono una valutazione della salute e per co-creare prodotti assicurativi personalizzati”.

“L’India è uno dei paesi più sottoassicurati al mondo. Un motivo importante è che molte persone potrebbero voler stipulare un’assicurazione ma non sanno quale prodotto funziona per loro o copre i disturbi. Fedo ha la capacità di implementare Intelligenza artificiale e valutazione dei rischi per la salute. Con l’ingresso della situazione COVID nella scena comunitaria in India e il ritorno nella seconda ondata in altri grandi paesi, la consapevolezza di ottenere una copertura sanitaria è in aumento. I giocatori insurtech come Fedo sono posizionati correttamente per sfruttare questa tendenza”, ha affermato Anil Joshi, Managing Partner, Unicorn India Ventures.

Fondato nel 2017 da Prasanth Madavana e Arun Mallavarapu, Fedo è un “rilevatore di rischi per la salute e assicurazioni abilitato dall’intelligenza artificiale” che fornisce informazioni sui rischi per la salute di un individuo. I suoi algoritmi AI/ML utilizzano una combinazione di rischio per la salute e punteggi di propensione alla rivendicazione per calcolare il rischio per un individuo di contrarre varie malattie. Utilizza il “Punteggio Fedo” per determinare il punteggio di salute e i rischi di un individuo ponendogli alcune domande. I dati dell’IA/Machine Learning e della visione artificiale di Fedo aiutano gli assicuratori ad aumentare le vendite, ridurre i costi e arricchire la qualità del loro portafoglio.

Fedo afferma che il punteggio Fedo è stato sviluppato con l’aiuto di professionisti medici e data scientist utilizzando oltre 250 studi medici, 1,5 milioni di affermazioni e oltre 50 milioni di cartelle cliniche globali. Oltre a calcolare i rischi per la salute, Fedo collabora anche con i dipartimenti sanitari dei governi locali in India e all’estero per determinare le previsioni di rischio per la popolazione.

Prasanth Madavana, co-fondatore di Fedo, ha dichiarato: “La nostra visione è quella di offrire soluzioni supportate dall’intelligenza artificiale ai fornitori di assicurazioni, che consentano l’identificazione precoce di potenziali rischi per la salute utilizzando metodi non invasivi, riducendo così le spese vive degli individui e rendendo l’assicurazione accessibile, conveniente e personalizzato.”

La startup insurtech ha collaborato con diversi assicuratori in tutto il mondo, tra cui CoCo General Insurance, sostenuta da Sachin Bansal. Con i nuovi fondi, Fedo punta ad espandersi a livello globale, a cominciare dal sud-est asiatico e dall’Australia quest’anno. Si sta inoltre concentrando sul lancio della prima piattaforma di sottoscrizione basata su immagini che aiuterà a ridurre i tempi per l’onboarding dell’assicurazione entro un minuto.

“L’intelligenza artificiale di Fedo consente agli assicuratori di integrare, monitorare e gestire senza problemi i portafogli di prodotti con approfondimenti a livello di cliente e modelli predittivi. Ciò semplificherà e migliorerà in modo significativo la redditività e il valore della vita per gli assicuratori”, ha affermato Ashish Malhotra.

L’investimento di Unicorn India Ventures proviene dai suoi Rs. 400 crore Fund II lanciato l’anno scorso. Il Fondo II ha segnato il suo prima chiusura nel marzo di quest’anno a $ 12 milioni e ha effettuato investimenti in cinque società fino ad oggi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *