Skip to content

Incontra l’elicottero più costoso dell’F-35

Il CH-53K King Stallion, l’ultimo elicottero da trasporto pesante del Corpo dei Marines, è finalmente pronto per la produzione. Dopo anni di sviluppo, solleverà il CH-53E di 40 anni del Corpo. Solo un problema: i King Stallions finiranno per costare $ 138,5 milioni ciascuno, anche più costosi del notoriamente costoso F-35.

La serie CH-53 risale agli anni ’60, quando furono utilizzati dal Corpo dei Marines in Vietnam e dall’Air Force per la ricerca e il salvataggio in combattimento. L’edizione attuale, CH-53E Super Stallion, è stata introdotta nel 1974 e serve ancora oggi nei Marines.

L’ultimo aggiornamento si chiama CH-53K King Stallion e può trasportare un carico di 27.000 libbre appeso sotto fino a 110 miglia in condizioni “alte e calde” (pensa all’Afghanistan). È abbastanza portanza per trasportare due Humvee corazzati o un veicolo corazzato leggero LAV-25 e più di tre volte la capacità del suo predecessore, il CH-53E. Può trasportare Humvees, due pallet da 20.000 libbre o fanteria internamente. L’elicottero dispone di nuove tecnologie di trasmissione che hanno impiegato più di 10 anni per essere sviluppate, introducendo ritardi e aumentando notevolmente i costi. King Stallion dispone anche di comandi fly-by-wire, un abitacolo completamente in vetro, nuovi potenti motori e avanzati rotori compositi di quarta generazione.

È anche straordinariamente costoso, a 31 miliardi di dollari per 200 elicotteri. Tra marzo 2016 e aprile 2017, il costo totale di acquisizione degli elicotteri è aumentato del 6,9%. Ogni CH-53K ora costerà $ 138,5 milioni, rispetto ai $ 131,2 milioni di un anno fa. A partire dal 2013, i costi di ricerca e sviluppo erano responsabili di circa un quarto del costo complessivo del programma CH-53K. Al contrario, la versione a decollo e atterraggio verticale del Corpo dei Marines dell’F-35 Joint Strike Fighter, l’F-35B, costa $ 122,8 milioni ciascuno.

L’elicottero originale CH-53E costano $ 14,7 milioni ciascuno nel 1977. Al netto dell’inflazione, quegli stessi elicotteri costerebbero 61 milioni di dollari nel 2017. Nel frattempo, il costo stimato del CH-53K è più che raddoppiato in 14 anni, da 56 milioni di dollari nel 2003 (corretto per l’inflazione) ciascuno a 138,5 milioni di dollari.

È un po’ un confronto tra mele e arance, però. I numeri per il CH-53E sono strettamente per l’aereo stesso, mentre il numero per il CH-53K include tutto, dalla ricerca e sviluppo ai pezzi di ricambio e all’acquisto dell’elicottero stesso. Il costo unitario del CH-53K sarebbe di circa un terzo in meno se i costi di sviluppo non fossero presi in considerazione, per un valore di circa 96 milioni di dollari ciascuno. Tuttavia, non c’è dubbio che il CH-53K sia un elicottero molto costoso.

Il Corpo dei Marines prevede di acquistare 200 CH-53K in un periodo di 13 anni. Le vendite all’estero potrebbero far scendere i prezzi; Anche il Giappone ha CH-53E e potrebbe essere interessato all’aggiornamento. La Germania è anche riferito interessato al CH-53K. Nel frattempo, come cita Bloomberg una deputata, il CH-53K costa”un sacco di soldi.

Fonte: Bloomberg

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *