Skip to content

Il NY Times si celebra normalizzando il corteggiamento “per bilanciare la maggioranza conservatrice”

“Ultime notizie: Presidente BidenJoe BidenI repubblicani della Florida votano per limitare i mandati sui vaccini Il disegno di legge onora i 13 membri del servizio uccisi in Afghanistan si dirige alla scrivania di Biden Difesa notturna e sicurezza nazionale Presentato da Boeing Il Pentagono promette maggiore trasparenza sugli attacchi aerei ALTRO creerà un panel per studiare l’espansione della Corte Suprema nel tentativo di bilanciare la maggioranza conservatrice creata da Donald Trump”.

ANNUNCIO

È così che il New York Times, il cosiddetto “paper of record” che non ha approvato un candidato presidenziale repubblicano in 65 anni, ha spiegato una commissione per cambiare radicalmente l’alta corte in quello che alla fine potrebbe essere considerato uno degli atti più radicali compiuti da un presidente degli Stati Uniti.

Sì, è “uno sforzo per bilanciare la maggioranza conservatrice creata da Donald Trump”. È quasi la migliore commedia non intenzionale che vedrai là fuori. E chiediti questo: se i ruoli fossero invertiti e, diciamo, a Presidente TrumpDonald TrumpOn The Money Biden mette in guardia l’industria petrolifera The Memo: Gosar censurato, ma la cultura tossica cresce Il team MLB di Cleveland cambia ufficialmente nome in Guardians venerdì ALTRO ordinato una commissione tramite ordine esecutivo per studiare l’espansione della Corte Suprema in nome dell’equilibrio, il Times lo inquadrerebbe allo stesso modo?

Domanda retorica.

Da prima della nascita del 78enne Biden, nessun presidente aveva nemmeno preso in considerazione l’idea di aggiungere seggi alla Corte Suprema. Nel 1937, il presidente Franklin D. Roosevelt voleva aggiungere sei giudici SCOTUS, ma fu ostacolato da un Congresso a stragrande maggioranza controllato dai democratici, che altrimenti aveva approvato tutto ciò che FDR voleva durante il suo primo mandato. Risultato: nove giudici sono rimasti il ​​numero e lo sono fino ad oggi.

Ma il 2021 non è il 1937. Diavolo, non è nemmeno il 2009, l’ultimo anno completo in cui i Democratici hanno controllato la Camera e il Senato. Se Biden vuole andare avanti e trasformare la Corte Suprema in una corte di 15 giudici, House Speaker Nancy PelosiNancy PelosiSenate avanza il disegno di legge sulla difesa dopo il ritardo On The Money Biden mette in guardia l’industria petrolifera Schumer stringe un accordo con House, cadendo per collegare la Cina, i disegni di legge della difesa ALTRO (D-Calif.) e leader della maggioranza al Senato Chuck SchumerChuck SchumerSchumer: Le riduzioni delle emissioni “non sono sufficienti” senza soddisfare gli standard di giustizia ambientale della Casa Bianca Il personale dell’ufficio personale dei senatori per ottenere il massimo permesso di sicurezza: rapporto (DN.Y.) sarà lieto di sostenere lo sforzo, il tutto citando il razzismo come motivo principale per allontanare qualsiasi critica da parte della destra o da qualsiasi membro obiettivo dei media.

“Il presidente Roosevelt aveva chiaramente il diritto di inviare al Senato degli Stati Uniti e al Congresso degli Stati Uniti una proposta per imballare la Corte. Era totalmente nel suo diritto fare che non avesse violato alcuna legge, era legalmente assolutamente corretto. Ma era un è stato un terribile, terribile errore da commettere, e ha messo in discussione, per un intero decennio, l’indipendenza dell’organo più significativo tra cui il Congresso, a mio avviso l’organo più significativo di questo paese, la Corte Suprema del Stati Uniti d’America.”

Questo è il senatore Joe Biden, nel 1983, che ha definito l’imballaggio in tribunale “un terribile, terribile errore” e “testo di ossa”. Ma come abbiamo visto più volte, le parole del pre-presidente Biden e le azioni del presidente Biden sono in costante contraddizione.

Come candidato, Biden ha sostenuto che un presidente che utilizza ordini esecutivi invece di passare attraverso il Congresso rende uno un “dittatore”. Il presidente Biden continua a firmare 38 ordini esecutivi in ​​meno di tre mesi, più di tutti i suoi predecessori di un miglio di campagna.

Il senatore Biden ha anche sostenuto nel 2005 che porre fine all’ostruzionismo “avrebbe sventrato il Senato e lo avrebbe trasformato nella Camera dei Rappresentanti”.

“Non è solo una cattiva idea, sconvolge il disegno costituzionale e rende disservizio il paese”, ha detto Biden in un discorso che ha ritenuto uno dei più importanti della sua carriera. “Il Senato non sarebbe più quel ‘diverso tipo di organo legislativo’ che intendevano i Fondatori. Il Senato non sarebbe più il ‘piattino’ per raffreddare le passioni della maggioranza immediata”.

Il presidente Biden ora definisce l’ostruzionismo una reliquia dell’era di Jim Crow.

Quindi, come si sentono gli attuali giudici della Corte Suprema riguardo all’espansione della Corte Suprema nel tentativo di “bilanciarla”?

“Recentemente sono state avanzate proposte per aumentare il numero dei giudici della Corte suprema. Sono sicuro che altri discuteranno argomenti politici correlati”, la giustizia liberale Stefano BreyerStephen BreyerLa Corte Suprema è alle prese con l’esclusione di Porto Rico dal programma di benefici federali La Corte Suprema sembra diffidare dei limiti delle armi di New York La Corte Suprema respinge la sfida degli operatori sanitari del Maine al mandato di vaccinazione ALTRO ha detto durante un discorso alla Harvard Law School la scorsa settimana. “Questa conferenza riflette il mio sforzo per essere certo che coloro che discuteranno di queste domande … considerino anche un importante punto istituzionale. Consideralo. Vale a dire, in che modo l’imballaggio in tribunale rifletterebbe e influenzerebbe lo stato di diritto stesso?”

“Spero e mi aspetto che la corte mantenga la sua autorità che è stata duramente conquistata. Ma quell’autorità, come lo stato di diritto, dipende dalla fiducia. Una fiducia che la corte sia guidata da un principio giuridico, non dalla politica. Modifica strutturale motivata dalla la percezione dell’influenza politica può solo alimentare quest’ultima percezione, erodendo ulteriormente quella fiducia”.

Questo sentimento non sta bene ad alcuni a sinistra, che chiedono il ritiro di Breyer.

ANNUNCIO

ANNUNCIO

“È difficile scegliere quali parole in quella dichiarazione trovo le più ingenue, fuorviate ed egoistiche”, ha scritto l’ospite di MSNBC Mehdi Hasan riguardo al discorso di Breyer. “[W]qui sulla Terra è stato negli ultimi due decenni quando la Corte Suprema ha emesso una decisione di parte dopo l’altra? Sonnecchiare?”

Anche riempire la corte non è qualcosa che la maggior parte degli elettori americani preferisce, nemmeno lontanamente. Secondo un sondaggio del New York Times/Siena College appena prima del giorno delle elezioni, il 58% ha affermato che i Democratici non dovrebbero aumentare le dimensioni della panchina, mentre solo il 31% è a favore.

Non importa: la commissione procederà per i prossimi 180 giorni a discutere un esito probabilmente già deciso. Incluso nella commissione c’è il frequente ospite della MSNBC Laurence Tribe, che una volta dichiarò che Donald Trump e Adolf Hitler hanno “somiglianze fisiche e comportamentali” mentre paragonava Trump a un “terrorista”.

La persona che riferirà sui risultati della commissione è Kate Ariad, che faceva parte di una cabala di 500 professori di diritto che chiedevano il rigetto di Brett KavanaughBrett Michael KavanaughJoy Reid confronta le “lacrime bianche maschili” di Kyle Rittenhouse con Murkowski del giudice Kavanaugh annuncia un’offerta di rielezione, organizzando una battaglia con Trump La Corte Suprema lotta con i limiti sugli annunci pubblicitari digitali, la libertà di parola ALTRO durante le sue udienze di conferma della Corte Suprema. I presidenti della commissione sono Cristina Rodriguez (Dipartimento di giustizia di Obama) e Bob Bauer (avvocato della Casa Bianca di Obama).

C’è qualche dubbio su cosa concluderà questa finta commissione?

Ovviamente, come il New York Times, la maggior parte dei media continuerà a riportare che il panel è bipartisan, proprio come il presidente che serve tutti mentre la Corte Suprema è ufficialmente armata e cambiata per sempre.

Joe Concha è un editorialista di media e politica per The Hill.

Visualizza il thread di discussione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *