Skip to content

Il nuovo strumento consente al governo di sbloccare il telefono

A che punto sei quando si tratta di forze dell’ordine che rompono il gadget di un sospetto? C’è una linea sottile tra sicurezza e privacy.

Potresti ricordare che questo era un grosso problema un paio di anni fa. Fu allora che l’FBI stava cercando di costringere Apple ad aiutare a entrare nell’iPhone recuperato da un presunto assassino a San Bernardino, in California. In quel caso, l’FBI ha trovato un altro modo per estrarre i dati che stavano cercando dall’iPhone.

Ma la domanda rimane, le forze dell’ordine hanno il diritto di entrare nel tuo gadget senza consenso? Ora, c’è un nuovo strumento che consentirebbe al governo, o potenzialmente agli hacker, di sbloccare il telefono anche senza il tuo consenso.

Questo strumento mette a rischio la tua privacy?

Stiamo parlando di uno strumento pubblicizzato alle forze dell’ordine di tutto il mondo da una società chiamata Cellebrite. La società afferma di aver trovato un modo per sbloccare tutti i tipi di gadget inclusi smartphone, tablet e smartwatch senza bisogno di password o codici PIN.

Afferma persino di poter sbloccare iPhone con lo strumento. Ciò è particolarmente interessante dal momento che Apple ha una forte sicurezza integrata che ha impedito a personaggi del calibro dell’FBI di irrompere in loro.

Secondo Cellebrite, finché il gadget Apple esegue iOS 5 o versioni successive, può sbloccarlo. L’azienda afferma di aver sviluppato negli ultimi mesi tecniche di sblocco per iOS 11 che possono violare la sicurezza dei dispositivi e dei sistemi operativi Apple.

I gadget Apple che possono essere sbloccati includono iPhone, iPad, iPad mini, iPad Pro e iPod touch. Cioè se eseguono iOS 5 su iOS 11.

L’opuscolo di vendita dell’azienda recita: “I servizi avanzati di sblocco di Cellebrite forniscono alle forze dell’ordine abilità sensibili e all’avanguardia direttamente dai laboratori di ricerca sulla sicurezza di Cellebrite. Questi servizi personalizzati sono forniti da esperti di tecnologia forense digitale attraverso una rete di laboratori forensi Cellebrite sicuri situati intorno il mondo.”

Se le forze dell’ordine dovessero utilizzare questa funzione, dovrebbero inviare il dispositivo confiscato a uno dei laboratori di Cellebrite. L’azienda sblocca il gadget nel suo laboratorio e lo consegna alle forze dell’ordine in modo che possano ispezionare i dati.

Le forze dell’ordine statunitensi hanno già utilizzato questa tecnologia

Apparentemente, questa tecnologia è già stata utilizzata negli Stati Uniti. Un mandato di perquisizione del Michigan mostra che la polizia l’ha provata.

È stato utilizzato per indagare su un sospetto in un caso di traffico di armi. Al momento non sono disponibili ulteriori dettagli su quel caso.

Hai una domanda sulla privacy o qualcosa che riguarda la tecnologia? Kim ha la tua risposta! Clicca qui per inviare una domanda a Kim, potrebbe usarla e rispondere nel suo programma radiofonico.

TheKim Komando Show è in onda su oltre 450 stazioni. Fai clic qui per trovare l’orario dello spettacolo nella tua zona.

In altre notizie, Echo di Amazon espone i tuoi figli alla musica esplicita?

Ti sei unito alla tendenza come molti altri che stanno trasformando il loro posto in una “casa intelligente?” È così comune ora che ha aperto un mondo di assistenti virtuali. Invece di toccare un’app per riprodurre la tua musica, quindi un’altra app per accendere le luci e un’altra ancora per abbassare il termostato, puoi semplicemente fare tutto da un unico hub domestico. Uno degli assistenti virtuali più popolari è Alexa di Amazon. Sfortunatamente, c’è un problema con Alexa che potrebbe renderlo inadatto ai bambini. Fai clic qui per scoprire perché potresti pensarci due volte prima di consentire ai bambini di far ascoltare ad Alexa le loro canzoni preferite.

Fonte: Posta quotidiana

Di più:

Non vuoi perdere il tuo denaro in criptovalute? Dai un’occhiata al mio nuovo eBook, “Criptovaluta 101”. Ti guido attraverso l’acquisto, la vendita, l’estrazione mineraria e altro ancora!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *