Skip to content

Il Congresso va a caccia di scarti dall’incombente lotta per lo spegnimento

I legislatori sono alla ricerca di una soluzione da una situazione di stallo su come prevenire una rissa nelle prossime settimane.

Il Congresso ha ripristinato l’orologio giovedì approvando una risoluzione continua (CR) per finanziare il governo fino al 21 novembre, guadagnandosi otto settimane in più per negoziare un accordo di spesa a lungo termine.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Ma il passo in avanti smentisce problemi più grandi su come finanziare il governo dalla fine di novembre al 30 settembre 2020. Il Congresso e la Casa Bianca non sono riusciti a trovare un piano che potesse approvare entrambe le camere e prevenire un’incombente battaglia. Presidente TrumpDonald TrumpOn The Money Biden mette in guardia l’industria petrolifera The Memo: Gosar censurato, ma la cultura tossica cresce Il team MLB di Cleveland cambia ufficialmente nome in Guardians venerdì ALTROil muro di confine.

Presidente della Commissione Stanziamenti del Senato Richard ShelbyRichard Craig ShelbyThe Hill’s Morning Report – Presentato da ExxonMobil – I Democratici alla Camera puntano a un grande voto sulla misura di Biden I Democratici si affrettano a capire la strategia di chiusura The Hill’s Morning Report – Presentato da ExxonMobil – Biden saluta la legge sulle infrastrutture, parla con Xi MORE (R-Ala.) si incontrerà con Trump alla Casa Bianca venerdì, mentre cercano di trovare un modo per portare le fatture di finanziamento alla scrivania del presidente.

“Il mio messaggio è una discussione su dove siamo e come possiamo spostare queste fatture con il suo aiuto”, ha detto Shelby quando gli è stato chiesto del suo passo per l’incontro. “Potrebbe essere molto cruciale, o potrebbe non essere alcun progresso”.

La confusione della Casa Bianca arriva mentre i colloqui sui finanziamenti per l’anno fiscale 2020 faticano a decollare. Mentre la Camera ha approvato 10 dei 12 progetti di legge sugli stanziamenti annuali, molti di questi sono carichi di priorità democratiche che li rendono morti all’arrivo al Senato controllato dal GOP.

Nel frattempo, il leader della maggioranza al Senato Mitch McConnellAddison (Mitch) Mitchell McConnellSchumer, McConnell parla sul tetto del debito On The Money Biden mette in guardia l’industria petrolifera Trump lancia a McConnell un ultimatum pieno di insulti sull’agenda di Biden ALTRO (R-Ky.) e i suoi colleghi repubblicani non sono riusciti a far passare nessuna delle loro fatture di finanziamento, in parte a causa di alcuni blocchi stradali democratici.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

I democratici del Senato sono furibondi dopo che i repubblicani hanno espresso i numeri di spesa più alti per i 12 progetti di legge attraverso il Comitato per gli stanziamenti sulle linee del partito e hanno stanziato 12 miliardi di dollari per il muro di confine di Trump.

Ciò include $ 5 miliardi nel disegno di legge del Dipartimento della sicurezza interna (DHS), $ 3,6 miliardi nella riprogrammazione nella costruzione militare e nel disegno di legge Veterans Affairs e ulteriori $ 3,6 miliardi per “riempire” i soldi della costruzione militare spostati verso il muro come parte dell’emergenza di Trump dichiarazione.

I 5 miliardi di dollari del Senato per il muro sono in netto contrasto con il disegno di legge del DHS approvato dal Comitato per gli stanziamenti della Camera, una misura che non fornirebbe ulteriori finanziamenti di barriera.

Leader della minoranza al Senato Charles SchumerChuck SchumerSchumer: Le riduzioni delle emissioni “non sono sufficienti” senza soddisfare gli standard di giustizia ambientale della Casa Bianca Il personale dell’ufficio personale dei senatori per ottenere il massimo permesso di sicurezza: rapporto (DN.Y.) ha riconosciuto che la CR era la “parte facile” del finanziamento del governo.

“La parte difficile è rimettere in carreggiata il processo di appropriazione bipartisan qui al Senato”, ha detto. “È tempo che il leader McConnell, il presidente Shelby e i nostri colleghi repubblicani del comitato per gli stanziamenti si siedano con i democratici e rimettano in moto un processo bipartisan”.

La commissione per gli stanziamenti del Senato ha approvato 10 dei 12 progetti di legge sui finanziamenti, preparando una potenziale legislazione per l’azione di base. Shelby e Sen. Patrick LeahyPatrick Joseph LeahyI Democratici si affrettano a capire la strategia di chiusura The Hill’s Morning Report – Presentato da ExxonMobil – Biden saluta la legge sulle infrastrutture, colloqui con Xi di medio termine cinese Cresce l’oscurità per i Democratici ALTRO (Vt.), il massimo democratico nel pannello degli stanziamenti, stanno esortando i leader a spostare le leggi non controverse anche senza un accordo per risolvere gli stalli su Difesa e DHS.

“Mi piace, Sen. Leahy e Schumer hanno entrambi indicato che lo avrebbero fatto”, ha detto Shelby. “Non vedo alcun motivo per cui non potremmo spostare alcune di queste fatture”.

Non è chiaro se McConnell sia d’accordo con la strategia. I portavoce del leader del GOP non hanno risposto a una richiesta di commento.

I repubblicani considerano il disegno di legge sulla difesa una priorità assoluta e lasciare che altri progetti di legge vadano avanti potrebbe ridurre l’influenza del governo repubblicano nel costringere i democratici a sedersi al tavolo sulla spesa del Pentagono.

Suo. Roy BluntRoy Dean BluntCandidato repubblicano al Senato del Missouri: alle vittime di incesto adolescenti dovrebbe essere negato l’aborto Senatore GOP si schiera dietro i candidati sostenuti da Trump Spettacoli domenicali – Il piano di spesa dei democratici sotto i riflettori ALTRO (R-Mo.), un membro della dirigenza del GOP e del Comitato per gli stanziamenti, ha affermato che il piano migliore era spostare i progetti di legge che coprivano i dipartimenti della Difesa, della Salute e dei Servizi Umani, del Lavoro e dell’Istruzione e qualsiasi altro disegno di legge potesse essere integrato.

“Penso ancora che ciò che il presidente voglia fare e che dovremmo fare sia spostare il disegno di legge sulla Difesa, il disegno di legge Labor-H e tante altre cose che possiamo mettere insieme e provare a farlo da qui al 21 novembre”, Egli ha detto.

Quando gli è stato chiesto se McConnell non fosse sembrato ottimista nel mettere a terra conti non controversi, Shelby ha detto che non poteva ancora dirlo e ha avvertito che “è coinvolta la politica”. Leahy ha notato che aveva lanciato McConnell sulla strategia. Ma incalzato su come ha risposto, Leahy ha alzato gli occhi al cielo e ha fatto un rumore vago.

“Questa è una decisione che deve prendere, ma penso che ogni repubblicano, ogni democratico con cui ho parlato dica di tirarli fuori”, ha detto delle leggi non controverse.

Anche i membri dello staff delle commissioni del Senato e degli Stanziamenti della Camera hanno avviato, nelle parole di Shelby, negoziati “seri” su come far ripartire le bollette di spesa dell’anno fiscale 2020. Anche se il Senato è in grado di far muovere la propria legislazione sulla spesa, la Camera e il Senato dovranno riconciliare le loro fatture concorrenti e risolvere le differenze sulla spesa principale.

Un assistente democratico della Camera ha confermato che il personale ha parlato, ma ha caratterizzato i colloqui come “preliminari”, suggerendo che i legislatori sono lontani dall’essere un accordo per evitare un’altra lotta di chiusura giorni prima del Ringraziamento.

“Ci sono state discussioni preliminari a livello di personale sulle priorità per ciascuna parte e sul modo migliore per procedere con i colloqui. Non ci sono state negoziazioni su progetti di legge sugli stanziamenti individuali”, ha affermato l’assistente.

Alcuni senatori hanno iniziato a contattare individualmente le loro controparti della Camera nel tentativo di iniziare a gettare le basi nel caso in cui ci fosse un accordo.

Blunt ha incontrato il rappresentante Kay GrangerNorvell (Kay) Kay Granger Il gruppo delle donne conservatrici sostiene Sarah Huckabee Sanders per il governatore dell’Arkansas In conclusione, la Camera approva una legge sulle spese tentacolari prima della lotta per la chiusura autunnale ALTRO (R-Texas) per provare a parlare di un potenziale percorso sui colloqui di spesa in vista di un’imminente pausa di due settimane.

“Spero che quello che possiamo fare sia essere d’accordo [top-line numbers] con la Camera e poi penso che se riusciamo a farlo questo è un processo piuttosto veloce”, ha detto. “Spero non oltre la fine delle due settimane di pausa e prima è, meglio è”.

Visualizza il thread di discussione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *