Skip to content

I pubblici ministeri di New York citano in giudizio i registri bancari del principale insider della Trump Org

I pubblici ministeri dello stato di New York a Manhattan hanno citato in giudizio i documenti bancari personali del direttore finanziario della Trump Organization nell’indagine sull’ex Presidente TrumpDonald TrumpOn The Money Biden mette in guardia l’industria petrolifera The Memo: Gosar censurato, ma la cultura tossica cresce Il team MLB di Cleveland ha ufficialmente cambiato nome in Guardians venerdì ALTRO e la sua compagnia, riporta il New York Times.

Secondo quanto riferito, i pubblici ministeri stanno esaminando i regaliAllen WeisselbergAllen Howard WeisselbergManhattan DA convoca il gran giurì per valutare le potenziali accuse contro l’organizzazione Trump Alvin Bragg eletto primo Black DA COPERTURA LIVE di Manhattan: Youngkin vince in Virginia; La corsa al governatore del New Jersey in parità DI PIÙ, che è stato con l’organizzazione Trump per decenni, e la sua famiglia ha ricevuto da Trump. Il CFO non è stato accusato di alcuna attività criminale, ha osservato il Times, che ha riferito all’inizio di questo mese che l’indagine stava spostando l’attenzione su Weisselberg.

L’ex nuora di Weisselberg ha parlato questo mese dell’indagine sul CFO della Trump Organization, sostenendo di aver discusso la situazione “più volte” con l’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan.

ANNUNCIO

Jennifer Weisselberg ha rifiutato di parlare in modo approfondito delle conversazioni, ma ha detto che gli avvocati stavano cercando informazioni su Weisselberg, poiché è probabilmente la persona più informata sulle finanze dell’organizzazione.

Trump “discute di tutto con lui”, ha detto Jennifer Weisselberg a NBC News. “E Donald si fida di lui per continuare l’eredità nel modo in cui suo padre ha organizzato le cose”.

Jennifer Weisselberg ha aggiunto che gli avvocati erano interessati ai regali che aveva ricevuto da Trump e dall’organizzazione, incluso un appartamento a Central Park South, secondo il Times.

L’avvocato di Weisselberg, Mary Mulligan, ha rifiutato di fornire commenti a The Hill.

La citazione nei documenti finanziari di Weisselberg è l’ultima indagine nelle indagini sui rapporti commerciali della Trump Organization, comprese possibili frodi fiscali, assicurative e bancarie.

L’indagine si è intensificata alla fine di febbraio dopo che l’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan è riuscito a ottenere le dichiarazioni dei redditi di Trump dalla sua società di contabilità, Mazars USA, nonostante i suoi sforzi per proteggerli.

Visualizza il thread di discussione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *