Skip to content

Gruppi di imprese fanno causa per bloccare il mandato di vaccinazione o test di Biden

Martedì, le associazioni di categoria che rappresentano rivenditori, camionisti e distributori hanno intentato una causa contro l’Occupational Safety and Health Administration (OSHA) per bloccare il suo mandato di vaccinazione o test per i datori di lavoro privati.

I gruppi hanno affermato che la regola, che richiederà alle aziende con 100 o più dipendenti di imporre vaccinazioni COVID-19 o test settimanali entro il 4 gennaio, “infliggerà danni irreparabili” alle società associate.

“Non si tratta dell’efficacia dei vaccini COVID-19, che sono una meraviglia della medicina moderna. Questo è il caso delle aziende americane che non vogliono affrontare il danno irreparabile immediato di perdere dipendenti, sostenendo costi di conformità sostanziali e irrecuperabili , e il peggioramento delle già fragili catene di approvvigionamento e dei mercati del lavoro”, i gruppi ha scritto in un atto giudiziario.

ANNUNCIO

Martedì sera, il presidente della National Retail Federation Matthew Shay ha dichiarato in una dichiarazione che la scadenza di dicembre per ottenere la prova dello stato di vaccinazione dei dipendenti e la scadenza di gennaio per iniziare a testare i dipendenti non vaccinati “sono entrambi impraticabili e praticamente impossibili”.

“Abbiamo costantemente e ripetutamente comunicato le nostre preoccupazioni sulle sfide pratiche legate al raggiungimento di tali obiettivi arbitrari”, ha affermato. “Tuttavia, sembra che la nostra unica linea d’azione rimasta sia quella di presentare una petizione per un sollievo giudiziario”.

I gruppi di affari hanno fatto pressioni sull’OSHA per stabilire la regolapiù favorevole agli affarima i rivenditori si sono ancora opposti alla regola finale sulla sua breve tempistica di attuazione, che secondo loro interromperà la stagione degli acquisti natalizi peggiorando la carenza di lavoratori.

Anche l’American Trucking Associations, la National Association of Convenience Stores, la National Association of Wholesaler-Distributors e la National Federation of Independent Business si sono unite alla causa, tra gli altri gruppi.

Molte delle cause legali di alto profilo fino a questo momento provenivano da stati guidati dal GOP e gruppi conservatori. A seguito di una sfida da parte di Texas, Louisiana, Mississippi, Utah e Carolina del Sud, la 5a Corte d’Appello del Circuito degli Stati Uniti ha temporaneamente bloccato la regola OSHA durante il fine settimana.

Il Dipartimento di Giustizia ha esortato la giuria a revocare la sua decisione lunedì e ha affermato che l’arresto della regola “probabilmente costerebbe dozzine o addirittura centinaia di vite al giorno”.

“Con la riapertura dei luoghi di lavoro e l’emergere della variante Delta altamente trasmissibile, la minaccia per i lavoratori è continua e schiacciante”, ha detto alla corte il Dipartimento di Giustizia.

Visualizza il thread di discussione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *