Skip to content

Gli ex segretari del VA propongono il National Warrior Call Day per aumentare la consapevolezza del suicidio militare

Martedì, i sette ex segretari viventi per gli affari dei veterani hanno chiesto al Congresso di dichiarare il 21 novembre “Giornata della chiamata dei guerrieri nazionali” per aumentare la consapevolezza sul suicidio di veterani e militari.

In una lettera diffusa ai legislatori, gli ex funzionari fanno riferimento all’emendamento “Warrior Call” introdotto nella versione alla Camera del National Defense Authorization Act dai Reps. Liz CheneyElizabeth (Liz) Il fratello di Lynn CheneyGosar elogia Ocasio-Cortez, definisce il fratello “pericoloso” Il promemoria: Gosar censurato, ma la cultura tossica cresce I voti della Camera per censurare Gosar e cacciarlo dai comitati ALTRO (R-Wyo.) e Elaine LuriaElaine Goodman LuriaIl gruppo per i diritti dell’aborto che sostiene il gruppo di 12 Democratici alla Camera si è allineato con la leadership del GOP della Camera che prende di mira nove Democratici sul voto sulla spesa The Hill’s Morning Report – Presentato da Facebook – L’aumento dei prezzi ha ridotto l’agenda di Biden ALTRO (D-Va.) che renderebbe ufficiale la giornata.

“Comprendiamo in prima persona le sfide che i membri del servizio in servizio attivo e i veterani devono affrontare e la necessità che i loro coetanei, amici e familiari li sollevino”, hanno scritto gli ex segretari.

ANNUNCIO

L’ultima settimana del Pentagono ha rivelato che i suicidi tra i membri del servizio americano sono aumentati del 15% nel 2020 rispetto all’anno precedente, con cifre che mostrano che 580 membri del servizio sono morti per suicidio l’anno scorso.

E uno studio pubblicato a giugno ha rilevato che più di 30.000 membri del personale in servizio attivo e veterani delle guerre che hanno seguito l’11 settembre 2001, attacchi terroristici sono morti per suicidio.

Warrior Call cerca di affrontare il problema esortando gli americani a contattare i veterani e i membri del servizio e “far sapere loro che ci tengono” tramite una telefonata.

“Con la sua semplice missione di implorare gli americani, ma soprattutto i membri del servizio in servizio attivo e i veterani, di entrare in contatto con qualcuno che ha indossato o sta attualmente indossando l’uniforme e far sapere loro che si preoccupano, Warrior Call può favorire una maggiore connettività, compassione e risultati migliori”, secondo la lettera.

Gli ex funzionari aggiungono che con il ritiro dall’Afghanistan e il ritorno di migliaia di truppe negli Stati Uniti, “una tale campagna di sensibilizzazione è particolarmente tempestiva e un prezioso strumento non governativo da mettere in atto”.

La lettera è firmata dagli ex segretari del VA Anthony Principi, Jim Nicholson, James Peake, Eric ShinsekiEric Ken ShinsekiGli ex segretari del VA propongono il National Warrior Call Day per aumentare la consapevolezza del suicidio militare Perché non ci sono più asiatici americani e isolani del Pacifico nel gabinetto di Biden? La scelta di Biden VA affronta una “curva di apprendimento ripida” presso l’enorme agenzia MORERoberto McDonald, David ShulkinDavid Jonathon ShulkinGli ex segretari del VA propongono il National Warrior Call Day per aumentare la consapevolezza del suicidio militare Il candidato di Biden per il segretario del VA non è un veterano, non importa? The Hill’s Morning Report – Presentato da Mastercard – Il Congresso sgobba per i soccorsi per il COVID-19, affare omnibus ALTRO e Robert WilkieRobert WilkieGli ex segretari del VA propongono il National Warrior Call Day per aumentare la consapevolezza del suicidio militare Il candidato di Biden per il segretario del VA non è un veterano, importa? La scelta di Biden VA affronta una “curva di apprendimento ripida” presso l’enorme agenzia MORE.

Visualizza il thread di discussione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *