Skip to content

Github annuncia una nuova filiale indiana per sfruttare le startup indiane per la crescita del business aziendale

Il di proprietà di Microsoft, il popolare repository di codice open source Github, ha annunciato oggi l’apertura di una nuova filiale in India. La nuova società, chiamata Github India Private Limited, si concentrerà principalmente sull’espansione degli sforzi aziendali di Github nel paese, oltre a reclutare più sviluppatori dall’India sulla sua piattaforma.

L’India è già un grande mercato per Github. Il paese è terzo nell’elenco dei più grandi mercati per Github, e quindi il focus. Secondo un post sul blog scritto da Erica Brescia di Github, la società prevede di ridimensionare e costruire in modo aggressivo presto funzioni all’interno della sua filiale indiana. Ha affermato: “Nei prossimi mesi, stiamo costruendo un team in tutte le funzioni, tra cui community, ingegneria, vendite, supporto, marketing e servizi per consentire ai nostri clienti di adottare le best practice DevOps su larga scala e collaborare con oltre 40 milioni di sviluppatori in più di 100 milioni di progetti.”

Per guidare le operazioni in India di Github, la società ha assunto Maneesh Sharma come direttore generale per l’India.

Sebbene l’impresa sarà chiaramente un obiettivo forte, l’azienda mira a fornire un supporto più completo anche alla comunità degli sviluppatori locali. Nell’ultimo anno, il numero di repository Github pubblici in India è cresciuto del 75%, dimostrando un forte aumento della collaborazione nella comunità degli sviluppatori indiani. Vedendo questa impennata, l’azienda mira ad approfondire le iniziative della comunità di sviluppo. “Nel costruire un team locale in India, il nostro obiettivo è creare relazioni più solide con gli sviluppatori e supportare lo sviluppo open source tra sviluppatori, manutentori e imprese”, aggiunge Brescia.

L’espansione ha molto senso per Github, in più di un modo. Per prima cosa, l’India è nota per essere, da un po’ di tempo, la capitale mondiale degli sviluppatori di studenti. La rigorosa attenzione dell’istruzione indiana allo STEM ha portato il paese a creare uno dei più grandi pool di giovani sviluppatori studenti. Github mira a colpire anche quella base di studenti. La società ha annunciato l’estensione della sua GitHub Hackathon Grantprogramma per studenti in India, che supporta hackathon studenteschi con sovvenzioni fino a $ 1.000.

Github afferma di aver visto un aumento del 22% su base annua del numero di sviluppatori indiani che si sono iscritti alla sua piattaforma, dando all’azienda un motivo in più per aprire una filiale incentrata sull’India.

La società è stata recentemente nelle notizie, quando è ha collaborato con Mozilla e cloudflare per fare appello Governo indiano per aver mantenuto la trasparenza nelle sue regole sulla politica dei contenuti. In un lettera scritta al governo indiano, GitHub, Mozilla e CloudFlare hanno esortato a vedere la bozza finale delle regole intermedie che definiranno come le piattaforme online devono regolamentare i contenuti prima che vengano presentati alla Corte Suprema il 15 gennaio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *