Skip to content

Focolaio di coronavirus: vandalismo nel centro dei monaci da parte di funzionari del governo del Bengala

Un’organizzazione di monaci vaisnab a Nabadwip ha presentato una denuncia al primo ministro Mamata Banerjee e al magistrato distrettuale di Nadia Vibhu Goel, accusando un gruppo di funzionari del governo statale di aver occupato con la forza almeno 20 stanze nella sua pensione con l’aiuto di sospetti attivisti di Trinamul.

Le autorità della Missione di Gaudiya hanno affermato che i funzionari li avevano costretti ad aprire la sede intorno alle 19:30 di martedì e hanno chiesto la permanenza di 20 stanze per i medici e gli infermieri coinvolti nella gestione del Covid-19.

Le autorità della missione avevano concordato di offrire 10 stanze, ma i funzionari avrebbero preso le stanze rubando le chiavi. Più tardi, scagnozzi non identificati hanno lanciato pietre e rotto i vetri della pensione creando panico tra 60 anziani monaci e devoti che soggiornano nei locali della missione.

Il presidente della Missione Gaudiya, BS Sannyasi Maharaj, ha dichiarato: “Il BDO ci ha chiesto di organizzare delle stanze. Ma non ha menzionato quando sarebbero state necessarie le stanze. Inizialmente abbiamo offerto loro il nostro edificio scolastico. Ma a quanto pare ha ignorato e non ha detto altro”.

I guai sono scoppiati quando i medici e gli infermieri guidati da alcuni funzionari dell’ufficio BDO sono arrivati ​​al cancello della missione martedì pomeriggio e hanno chiesto 20 stanze.

L’incidente ha fatto arrabbiare la comunità vaisnav della città, che ha spinto il magistrato distrettuale di Nadia Vibhu Goel a inviare l’ufficiale di divisione Manish Verma di Krishnagar Sadar per indagare sulle accuse.

“C’era una lacuna di comunicazione con le autorità della missione, che è stata risolta”, ha detto Verma rifiutandosi di divulgare i dettagli dell’indagine.

Sannyasi Maharaj ha detto: “Non eravamo preparati per la richiesta improvvisa. Sono venuti all’improvviso durante la preghiera e hanno iniziato a creare trambusto. Alcune persone che li accompagnavano hanno iniziato a prendere a calci il nostro cancello, facendo prendere dal panico i nostri devoti”. “

Una parte dei funzionari presenti durante l’incidente di martedì sera, tuttavia, ha accusato le autorità della missione di non collaborazione.

“Il BDO in diverse occasioni aveva detto loro verbalmente di tenere le stanze pronte per medici e infermieri. Tuttavia, l’autorità della missione si è calmata. Il team di funzionari insieme ai medici ha raggiunto la missione nel primo pomeriggio, ma li ha tenuti in attesa per circa quattro ore quando alcuni residenti locali si sono arrabbiati e sono intervenuti”, ha detto un funzionario.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *