Skip to content

Da Habibganj a Rani Kamalapati: come vengono cambiati i nomi delle stazioni ferroviarie, chi ha l’autorità finale

La febbre elettorale sale: il Primo Ministro Modi inaugurerà domani progetti di irrigazione e acqua potabile trascurati

Quest’anno l’India ha esportato oltre 65 milioni di dosi di vaccini Covid in quasi 100 paesi: PM

La comunità Gond comprende il più grande gruppo tribale dell’India con più di 1.2 crore di popolazione. Linguisticamente, i Gond appartengono al sottogruppo Gondi揗anda del ramo centro-meridionale della famiglia linguistica dravidica.

Come è cambiato il nome della stazione ferroviaria di Habibganj?

Il governo del Madhya Pradesh aveva scritto al Ministero degli Affari Interni (MHA) per rinominare la stazione di Habibganj, recentemente ristrutturata, in onore di Rani Kamlapati, la regina Gond della regione del XVIII secolo. La lettera del dipartimento dei trasporti dello stato afferma che rinominare la stazione è anche in accordo con la decisione del governo centrale di celebrare il 15 novembre come “Janjatiya Gaurav Diwas” in ricordo del venerato leader tribale e combattente per la libertà Birsa Munda.

Il Primo Ministro del Madhya Pradesh, Shivraj Singh Chouhan, ha anche ringraziato il Primo Ministro Narendra Modi per aver permesso al governo statale di rinominare la stazione. Il governo statale ha anche emesso una notifica sulla gazzetta in cui si afferma che il nome modificato sarà scritto alla stazione ferroviaria di Rani Kamalapati. Chouhan ha salutato Rani Kamalapati come l’orgoglio della comunità di Gond e “l’ultima regina indù di Bhopal”.

La decisione del governo statale di rinominare la stazione come stazione di Rani Kamlapati è arrivata dopo che il deputato del BJP di Bhopal Pragya Singh Thakur ha chiesto che la stazione fosse ribattezzata con il nome dell’ex primo ministro Atal Bihari Vajpayee.

Sono iniziati anche i lavori di sostituzione dei vecchi cartelli con i nomi della stazione ferroviaria, situata nella nuova zona di Bhopal.

Il dipartimento delle pubbliche relazioni dello stato ha condiviso una clip di notizie su Twitter, dicendo che la stazione è stata costruita nel 1905 e poi era conosciuta come Shahpur. È stata chiamata stazione di Habibganj nel 1979 quando è stata ampliata.

Come cambiano i nomi delle stazioni ferroviarie?

Il nome della stazione ferroviaria di Allahabad è stato cambiato in Prayagraj e la giunzione ferroviaria di Mughalsarai è stata recentemente ribattezzata giunzione Pt Deen Dayal Upadhyay.

Va notato qui che sebbene le ferrovie indiane siano proprietarie della stazione, non sono coinvolte nel rinominarla. La ridenominazione di una stazione ferroviaria è un soggetto statale. I governi statali inviano richieste al MHA e poi il ministero prende la decisione tenendo informato il ministero delle Ferrovie sugli sviluppi.

Secondo un rapporto dell’Indian Express, è garantito che nessun’altra stazione con il nuovo nome proposto esiste in India.

Che cosa dopo?

Una volta approvato il cambio di nome, le Ferrovie indiane iniziano i lavori necessari come l’emissione di un nuovo codice della stazione, il cambio dei pannelli presso l’edificio, la segnaletica del binario e l’inserimento del nuovo nome nel proprio sistema di biglietteria. I nomi e la loro grafia nelle diverse lingue devono essere approvati dal governo statale.

Secondo il Manuale delle opere ferroviarie indiane, “I nomi delle stazioni devono essere esposti nel seguente ordine: lingua regionale, hindi e inglese, ad eccezione del Tamil Nadu, dove l’uso dell’hindi sarà limitato a importanti stazioni e centri di pellegrinaggio come determinato dal Dipartimento commerciale. Laddove la lingua regionale è l’hindi, le schede dei nomi saranno in due lingue, hindi e inglese…” La scrittura per i nomi delle stazioni in hindi sarà Devnagari e per le altre lingue adottate dai rispettivi governi statali.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *