Skip to content

Christie dice che non escluderà di correre contro Trump nel 2024

L’ex governatore del New Jersey Chris ChristieNicolle Wallace di Chris ChristieMSNBC e Chris Christie combattono per Fox News Christie: la retorica di Trump sulle elezioni rubate ha portato all’attacco del 6 gennaio Christie afferma di non essere stato in grado di raggiungere Trump il 6 gennaio ALTRO (R) non ha escluso una corsa contro il 2024 Presidente TrumpDonald TrumpOn The Money Biden mette in guardia l’industria petrolifera The Memo: Gosar censurato, ma la cultura tossica cresce Il team MLB di Cleveland ha ufficialmente cambiato nome in Guardians venerdì ALTRO in un’intervista andata in onda lunedì.

“Non lo escluderei”, ha detto Christie lunedì al “The Hugh Hewitt Show” quando gli è stato chiesto se avrebbe escluso una corsa presidenziale contro Trump se avesse deciso di correre tra quattro anni.

Christie ha corso contro Trump nelle primarie repubblicane del 2016 nel 2016, ma in seguito ha abbandonato la gara e lo ha approvato.

ANNUNCIO

L’ex governatore del New Jersey da allora è diventato un alleato del presidente, servendo come capo del team di pianificazione della transizione 2016 del presidente. Ha anche svolto un ruolo nel dibattito di Trump contro Trump Il presidente eletto Joe BidenJoe BidenFlorida I repubblicani votano per limitare i mandati di vaccinazione Il disegno di legge in onore di 13 membri del servizio uccisi in Afghanistan va alla scrivania di Biden Difesa notturna e sicurezza nazionale Presentato da Boeing Il Pentagono giura maggiore trasparenza sugli attacchi aerei ALTRO.

Christie ha detto a Hewitt che Trump non ha ascoltato il suo consiglio di non interrompere Biden nel primo dibattito.

“L’ultimo consiglio, sai, ero nello Studio Ovale con lui, e si sta preparando per partire per il dibattito. E mi ha detto, hai un’ultima possibilità”, ha detto Christie. “E ho detto di lasciare parlare Joe Biden. Se lo lasci parlare, si farà male. E mi ha dato il pollice in su ed è uscito dallo Studio Ovale. E lo ha interrotto 71 volte in 90 minuti. Quindi no , non l’ha fatto, non era quello il dibattito che gli avevo consigliato di tenere”.

La speculazione ha turbinato sul tipo di ruolo politico che Trump assumerà dopo aver lasciato l’incarico a gennaio. Secondo quanto riferito, Trump ha detto alle persone a lui più vicine che avrebbe preso in considerazione l’idea di candidarsi di nuovo alla presidenza nel 2024. Altri hanno ipotizzato che il presidente potrebbe finire per interpretare il ruolo di un re nelle prossime primarie presidenziali repubblicane.

Visualizza il thread di discussione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *