Skip to content

Apple offre 30 milioni di dollari per risolvere la controversia sulla ricerca tascabile fuori dall’orologio – TechCrunch

I dipendenti hanno lanciato la tuta nel 201

“La sua caratterizzazione dell’iPhone come non necessario per i propri dipendenti è in diretta contraddizione con la sua descrizione dell’iPhone come parte ‘integrata e integrante’ della vita di tutti gli altri”, hanno scritto i giudici. In quella dichiarazione, il tribunale si riferiva a un’intervista del 2017 con Tim Cook in cui affermava che l’iPhone è “così integrato e parte integrante delle nostre vite che senza di esso non si potrebbe pensare di uscire di casa”.

La transazione è ancora soggetta all’approvazione degli attori. Quasi 12.000 dipendenti attuali ed ex dell’Apple Store in California coinvolti nella causa devono pagare un pagamento massimo di circa $ 1.200.

Nota dell’editore: Questo articolo è apparso originariamente su Engadget.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *