Skip to content

Amazon sta raccogliendo un fondo per il clima da $ 2 miliardi da investire in altre tre startup – TechCrunch

La società ha annunciato mercoledì di aver investito in CMC Machinery e Resilient Power. La società ha investito ulteriore capitale in Infinium, una società di tecnologia dei combustibili rinnovabili che aveva precedentemente sostenuto. Amazon non ha rivelato gli importi esatti del finanziamento, anche se annunci separati delle startup danno un piccolo assaggio dell’entità del finanziamento.

Il Climate Pledge Fund di Amazon ha investito in 1

Resilent Power, una società con sede ad Austin, in Texas, ha annunciato mercoledì di aver completato un seed round da $ 5 milioni a cui Amazon ha partecipato ma non ha guidato. Il seed round è stato guidato da Energy Transition Ventures, con investimenti del Climate Pledge Fund di Amazon e GS Futures, il ramo di capitale di rischio aziendale del gruppo coreano GS.

La startup ha sviluppato un trasformatore a semiconduttore che consente una ricarica rapida a media tensione multi-megawatt in un decimo del tempo di installazione. È anche in grado di gestire la generazione solare, l’accumulo di energia, le attività da veicolo a rete e microrete. Resilient afferma che il suo sistema è in grado di caricare fino a 24 veicoli alla volta. Può inoltre collegare sorgenti di corrente continua o alternata ad una linea di media tensione della rete, funzione pratica per evitare costosi ampliamenti della rete di distribuzione.

Questo è il tipo di sistema ideale per ricaricare flotte di veicoli, ed è qui che entra in gioco Amazon. Amazon ha affermato che il suo investimento in Resilient aiuterà l’azienda di e-commerce a raggiungere i suoi più ampi obiettivi di decarbonizzazione in materia di trasporti, inclusa l’integrazione in corso di elettrico veicoli nella sua consegna. Flotta, inclusa la consegna di 100.000 veicoli elettrici personalizzati entro il 2030. Rivian, un’altra azienda supportata da Amazon, sta producendo i 100.000 furgoni elettrici per l’azienda.

Altri investimenti annunciati mercoledì includono CMC Machinery, con sede in Italia, una società che progetta e produce cartoni personalizzati su misura per le dimensioni degli articoli in ogni ordine. Questo “tagliamento corretto” aiuta a ridurre o addirittura eliminare la necessità di cuscinetti in plastica monouso proteggendo gli articoli durante la spedizione, ha affermato la società.

Amazon stima che la tecnologia CMC Machinery potrebbe ridurre il volume cubico per cartone in media del 24% entro la fine del 2022. Secondo Amazon, la tecnologia dovrebbe ridurre l’uso di circa 1 miliardo di cuscini d’aria in plastica entro la fine del 2022.

Amazon ha anche investito più soldi in Infinium, con sede a Sacramento, che ha sviluppato una tecnologia che converte l’energia rinnovabile in idrogeno “verde” e quindi utilizza l’idrogeno verde e l’anidride carbonica di scarto per produrre combustibili a bassissimo contenuto di carbonio. Infinium ha dichiarato mercoledì di aver completato un round da 69 milioni di dollari co-guidato dal Climate Pledge Fund di Amazon e da una sussidiaria di NextEra Energy Resources LLC. Il round includeva anche investimenti da AP Ventures LLP, 8090 Partners, Mitsubishi Heavy Industries e Pavilion Capital.

Infinium ha affermato che il capitale sarà utilizzato per completare lo sviluppo di impianti su larga scala, ciascuno in grado di produrre quasi 40 milioni di galloni di carburante elettrico all’anno per il settore dei trasporti commerciali. I combustibili che Infinium intende produrre sono un sostituto del tradizionale cherosene e diesel e, secondo l’azienda, possono essere utilizzati in flotte di aerei, navi e camion senza modifiche alle infrastrutture o al design del motore.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *