Skip to content

10 piante commestibili che puoi facilmente coltivare in piccoli spazi

Non hai un patio abbastanza grande o uno spazio nel giardino sul retro? Puoi ancora coltivare diverse piante commestibili che non richiedono molto spazio. Dalle erbe fresche nel tuo orto e dai pomodorini nelle fioriere verticali alle foglie di insalata nel tuo giardino sul balcone, puoi coltivare qualsiasi cosa.

Ecco come coltivare alcune delle piante commestibili più semplici, a bassa manutenzione e poco ingombranti. Raccogli frutta e verdura che vengono coltivate nel tuo giardino e rendila un’esperienza di giardinaggio davvero gratificante.

Il frutto può essere facilmente coltivato in piccoli spazi, come un balcone o un terrazzo. Possono prosperare bene in vasi larghi da 18 a 24 pollici o più.

Le colture di pomodori di solito richiedono un clima caldo e dovrai aspettare dai 30 ai 40 giorni prima di raccoglierli da quando i semi sono stati seminati.

Scegli la varietà migliore che produce la massima produzione e semina i semi in una miscela di terreno di qualità. Per coltivare pomodorini, le fioriere verticali sono una buona scelta.

Assicurati che la pianta diventi ampia, la luce diretta la pianta di pomodoro ama il calore. Innaffialo regolarmente ma evita di esagerare o potrebbe appassire. Pota le foglie vecchie e gialle per mantenere sana la pianta di pomodoro.

La menta è una delle erbe perenni più facili e dalla crescita più rapida. Scegli un vaso piccolo, idealmente da 8 a 12 pollici di diametro, con un ottimo drenaggio e può essere coltivato in un orto.

La pianta può essere raccolta tagliando i suoi rametti quando sono lunghi circa 8 pollici.

È meglio propagare la menta dalle talee delle piante. Mettili in un barattolo pieno d’acqua o semina i semi direttamente in un vaso di terra. La menta ama l’ombra parziale e il terreno umido. Quindi, tenere il vaso vicino alla finestra incoraggia la crescita.

È una pianta rustica, che richiede quindi poche cure. Tuttavia, richiede una potatura regolare per evitare che le sue radici crescano in altre piante.

I microgreens sono piantine di varie verdure ed erbe che sono ricche di sostanze nutritive. Fanno un ottimo contorno per insalate, panini e ciotole per frullati. La cosa migliore è che non richiedono molto spazio o tempo per crescere e possono essere coltivate sia all’interno che all’esterno.

Inizia scegliendo il tipo di mix di semi che puoi scegliere per insalata, barbabietole, erbe aromatiche, broccoli, solo per citarne alcuni. Inizia seminando un tipo di seme in una teglia. Consenti ai semi di germogliare mettendo il vaso in un luogo luminoso e soleggiato per 4-5 giorni e continuando a rimuovere le erbacce che potrebbero crescere accanto. Puoi raccoglierli dopo due settimane.

La pianta sempreverde può essere coltivata senza sforzo in un cortile o in un balcone. Fioriscono a temperature calde con ampia luce solare. Ad alto contenuto di vitamina C, i limoni possono essere aggiunti per guarnire insalate e preparare bevande salutari.

Assicurati che il contenitore utilizzato per far crescere la pianta abbia un foro di drenaggio. Puoi seminare i semi in un terriccio. Non appena germogliano, posiziona il vaso al sole.

La direzione più adatta per la crescita delle piante di limone è il sud perché riceve la massima luce. Queste piante richiedono di volta in volta un’alimentazione adeguata. Quindi, ricorda di aggiungere il compost alla miscela di terreno ogni due mesi, oltre ai nutrienti tanto necessari come potassio e magnesio.

La verdura a foglia ha molte varianti, come romaine, iceberg e butterhead, solo per citarne alcune. Quindi, per prima cosa, scegli il tipo di lattuga che vuoi coltivare. Sono facili da coltivare in un giardino sul balcone e possono essere raccolti entro 4-6 settimane.

Quando si seminano i semi di lattuga, dovrebbero essere distanziati uniformemente in un terriccio e annaffiati accuratamente nei primi giorni. Dopo una settimana, tendono a germogliare e possono essere raccolte entro un mese.

Queste piante e le loro radici si diffondono man mano che crescono. Quindi, scegli una pentola che abbia un diametro compreso tra 6 e 12 pollici. Un vassoio funziona meglio per la lattuga. La temperatura non deve essere né troppo calda né troppo fredda. È meglio raccogliere le sue foglie al mattino perché sono le più fresche.

Un’altra pianta commestibile che puoi coltivare facilmente in piccoli spazi è il rosmarino. È un’erba perenne e a bassa manutenzione. Può essere propagato attraverso talee e semi. Puoi persino piantarlo nei cartoni delle uova e poi trasferirlo su un vassoio o una pentola.

I vasi di terracotta con un buon sistema di drenaggio sono la scelta ottimale per piantare il rosmarino. La pianta preferisce un ambiente caldo e umido. Assicurati di annaffiare la pianta leggermente ma regolarmente. Lascia asciugare il terreno prima di annaffiarlo la prossima volta.

Per incoraggiare la piena crescita, posiziona il vaso all’aperto in modo che riceva almeno 6-8 ore di luce solare diretta. Durante gli inverni, tieni la pianta al chiuso per proteggerla dal gelo.

Sebbene il suo seme germini rapidamente, puoi coltivare questa pianta d’appartamento anche da talee. È un’erba annuale che prospera meglio nei climi tropicali.

Le piante di basilico richiedono terreno umido; quindi hanno bisogno di essere annaffiati quasi ogni giorno. A seconda della varietà, possono essere raccolte non appena iniziano a comparire le foglie o dopo circa 50-60 giorni dalla semina.

La pianta ha bisogno di circa 6-8 ore di luce solare, quindi può essere tenuta su un davanzale ben illuminato. Il terreno dovrebbe rimanere sempre umido. Taglia le foglie di basilico regolarmente per incoraggiare una crescita più piena.

La pianta d’appartamento versatile e commestibile è un’ottima aggiunta al tuo piccolo giardino con balcone. Non richiede molto spazio, a differenza di altre piante di fagioli. Puoi iniziare seminando semi a 4-8 pollici di distanza in un mix di terreno ben drenato, preferibilmente in un vassoio a file.

La resa è massima nella loro stagione di crescita (marzo o aprile) e può essere raccolta dopo 30-60 giorni dalla semina.

I fagioli polari crescono in viti. Quindi, richiedono una struttura di supporto stabile. Puoi installare pali di legno quando le piante raggiungono i 6 pollici di altezza. Assicurati di raccogliere ogni 3 o 4 giorni dopo che i baccelli hanno raggiunto la loro dimensione massima, altrimenti diventeranno legnosi o amari.

Appartenente alla famiglia dei cavoli, il cavolo cappuccio è un ortaggio denso di nutrienti tutto l’anno. È un’altra pianta commestibile a crescita rapida che prospera bene in piccoli vasi o contenitori.

Le piante di cavolo nero amano essere parzialmente esposte alla luce solare e possono essere seminate al meglio a fine inverno o fine estate.

Semina i semi di cavolo in vasi, vassoi o aiuole rialzate con un buon sistema di drenaggio. Innaffiali regolarmente e puoi raccogliere le foglie per le tue insalate entro 30-60 giorni dalla semina.

Le piante di cavolo nero producono il massimo raccolto in un terreno fertile. Quindi, assicurati di utilizzare il compost o la materia organica di tanto in tanto durante la stagione di crescita. Scarta le foglie vecchie o gialle per assicurarti che la pianta non sviluppi funghi o altre malattie.

I peperoni sono facili da coltivare in fioriere, aiuole rialzate o nel cortile di casa. Preferiscono il clima caldo e potrebbero richiedere cure iniziali. Ma nel complesso, sono facili da mantenere.

A seconda della varietà di peperoni che scegli, puoi coltivarli da semi o piantine in un contenitore ben drenato. Puoi iniziare a raccogliere i peperoni non appena il frutto è sodo e cresce da 3 a 4 pollici di lunghezza.

Queste piante odiano le temperature più fredde. Quindi, assicurati di piantarli durante l’estate. I peperoni si adattano bene anche alle piante di pomodoro. Ricordati di aggiungere un buon strato di compost dopo il tuo primo raccolto per reintegrarli con i nutrienti per un altro raccolto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *